Gioved́ 08 Dicembre23:39:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica, polemiche per gli alberi tagliati in via Don Minzoni

La risposta dell'amministrazione comunale: "stabilità a rischio"

Attualità Cattolica | 14:07 - 27 Gennaio 2022 Alberi abbattuti in via Don Minzoni a Cattolica Alberi abbattuti in via Don Minzoni a Cattolica.


Dopo attento sopralluogo si attesta che le piante che compongono l'alberata stradale "sono in una situazione fitopatologica estremamente degenerata". Con queste parole viene descritto lo stato degli alberi di via Don Minzoni a Cattolica, nel tratto che va dalla scalinata del porto sino a via Verdi. A scrivere è il Dottore Agronomi Gabriele Dall'Olio nella relazione effettuata per conto della Coop. 134. "Nella stragrande maggioranza – continua Dall'Olio – le specie presenti, quasi tutti Aceri americani (Acer negundo) ed una piccola parte di Tamerici (Tamarix gallica), presentano grandi cavità ed accentuate inclinazioni, che ne precludono seriamente la stabilità".

La precisazione dell'amministrazione comunale si è resa necessaria dopo l'annuncio di lunedì scorso dei lavori che avrebbero interessato via Don Minzoni ed il seguente dibattito innescatosi sui social e riportato dalla stampa sulla necessità dell'abbattimento delle alberature. Si parla di una trentina di piante arrivate alla fine del loro ciclo di vita. Gli alberi verranno, comunque, sostituiti con una alternanza di esemplari di "pyrus calleryana" (a foglia verde) ed aceri "crimson king" (a foglia rossa). La scelta è stata effettuata ispirandosi alle identiche alberature già presenti nella stessa via Don Minzoni a monte della via Verdi. "L'intervento era previsto già da prima del nostro insediamentoaggiunge l'assessore ai lavori pubblici Enrico Ugolinie l'attuale amministrazione ha chiesto un'ulteriore verifica dello stato di fatto degli alberi, confermato poi dalla relazione della Cooperativa 134. Un lavoro necessario e che si contraddistingue per la messa in sicurezza dell'arteria cittadina in rapporto al manto stradale ed alla situazione fitosanitaria ma soprattutto all'incolumità di cittadini e turisti, considerata la zona altamente frequentata durante il periodo estivo". Il deterioramento presentato dalle piante è dovuto alla scarsa capacità di compartimentazione delle ferite che caratterizzano queste specie e che hanno creato i danni chiaramente visibili ed irreversibili. "Con questo interventocontinua il sindaco Franca Foronchi si è colta l'occasione per andare ad intervenire sul miglioramento dei marciapiedi".

Dalla prossima settimana partiranno i lavori di asfaltatura e di sistemazione dei marciapiedi effettuati tramite accordo quadro. Tale intervento si concluderà entro il mese di febbraio. La riqualificazione sarà completata dalle nuove piantumazioni che si effettueranno in primavera, periodo più adatto a tale operazione. "Comprendiamo conclude il sindaco che l'abbattimento delle alberature desta sempre delle preoccupazioni ma anche le piante hanno un loro ciclo di vita ed è per questo che si rende necessario intervenire garantendone, in ogni caso, la completa sostituzione".  

 

< Articolo precedente Articolo successivo >