Giovedý 27 Gennaio15:02:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, al Tiberio l'esordio del giovane regista rivelazione Gu Xiagang

"Tiepide acque di primavera" da giovedì 6 a domenica 9 gennaio

Eventi Rimini | 11:43 - 05 Gennaio 2022 Una scena del film Una scena del film.

Il Cinema Tiberio di Rimini propone, in prima visione, da giovedì 6 a domenica 9 gennaio 2022 (proiezioni alle ore 21, giovedì, sabato e domenica anche alle ore 17) uno degli esordi più significativi del cinema cinese degli ultimi tempi: si tratta di Tiepide acque di primavera, diretto dal trentatreenne Gu Xiaogang con Zhenyang Dong, Hongjun Du e Wei Mu.

Nel giorno del suo 70° compleanno, l'anziana madre della famiglia Gu accusa un malore e viene portata in ospedale. I suoi quattro figli devono così affrontare cambiamenti cruciali per mantenere unita la famiglia. La storia dei loro destini, da questo momento, si intreccia allo scorrere del tempo e al cambiamento delle stagioni lungo il fiume Fucchun, nel distretto di Fuyang.

Il destino di una famiglia. Tiepide acque di primavera, con il titolo internazionale Dwelling in the Fuchun Mountains, ha incantato la Semaine de la Critique al Festival di Cannes 2019.
L'opera prima di Gu Xiaogang è una rappresentazione del destino di una famiglia, scandito dal corso della natura, l'avvicendarsi delle stagioni e la vita di un fiume. L'opera nasce dal desiderio di raccontare una saga familiare traendo ispirazione da un dipinto ritrovato su un rotolo cinese, risalente all'anno mille.

< Articolo precedente Articolo successivo >