Sabato 22 Gennaio10:21:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giornata Mondiale della Pace, le iniziative della Diocesi San Marino Montefeltro

Il primo gennaio Mons. Andrea Turazzi consegnerà il messaggio di Papa Francesco alle Istituzioni

Attualità Pennabilli | 08:05 - 29 Dicembre 2021 Vescovo Andrea Turazzi Vescovo Andrea Turazzi.

Il 1° gennaio si celebra la 55° Giornata Mondiale della Pace, istituita da Paolo VI nel 1968 per invitare tutti gli uomini di buona volontà a dedicare alla pace il primo giorno dell’anno per affermare il desiderio che tutto l’anno sia dominato dalla ricerca della pace.

Papa Francesco nel suo messaggio per la Giornata sottolinea come la pace sia un cammino impegnativo e oggi ancora lontano dalla sua meta finale, per raggiungere la quale invita a dotarsi di tre strumenti essenziali. Il primo è il dialogo tra le generazioni, quale presupposto per la realizzazione di progetti condivisi. Dialogare significa ascoltarsi, confrontarsi, accordarsi e camminare insieme. I giovani hanno bisogno dell’esperienza esistenziale, sapienziale e spirituale degli anziani. Gli anziani necessitano del sostegno, dell’affetto, della creatività e del dinamismo dei giovani. Poi c’è lo strumento dell’educazione, che rende la persona più libera e responsabile e che costituisce il fondamento di una società coesa, civile, in grado di generare speranza, ricchezza e progresso. Infine lo strumento del lavoro che è espressione di sé e dei propri doni, ma anche impegno, fatica, collaborazione con altri, luogo dove si impara a dare il proprio contributo per un mondo più vivibile e bello. Papa Francesco sottolinea che la pace, oltre ad essere un dono dall’alto, è frutto di un impegno condiviso dove c’è una architettura della pace, responsabilità delle diverse istituzioni della società, ma anche un artigianato della pace, che coinvolge ciascuna singola persona. 

S.E. Mons. Andrea Turazzi, a significare il comune impegno alla costruzione della pace,  consegnerà il Messaggio del Papa ai rappresentanti della istituzioni durante le solenni celebrazioni previste per il prossimo 1° gennaio:
- alle ore 12.00, nella Basilica del Santo alla presenza degli Ecc.mi Capitani Reggenti;
- alle ore 17.00, nella Cattedrale a Pennabilli.

< Articolo precedente Articolo successivo >