Mercoledý 26 Gennaio00:40:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caldo anomalo per capodanno: fino a 15-16 gradi nell'entroterra riminese

Piu' freddo invece in costa e pianura per la nebbia

Attualità Rimini | 18:12 - 28 Dicembre 2021 Anticiclone in arrivo per il periodo di capodanno Anticiclone in arrivo per il periodo di capodanno.


Dopo un Natale all'insegna della pioggia, ma senza freddo e neve, si apre un periodo di fine 2021 e inizio 2022 caratterizzato dall'anticiclone e quindi con temperature più miti. Ne parliamo con Federico Antonioli di Centro Meteo Emilia Romagna.

Federico, sarà un capodanno all'insegna del tempo primaverile nelle zone dell'entroterra? Cosa prevedete? "Sì, già nel corso di questi giorni assisteremo al consolidamento di un campo d'alta pressione di matrice africana. Questa andrà a determinare un anomalo rialzo termico in area appenninica e sulla fascia collinare. Le temperature potranno raggiungere i 15-16 gradi nell'entroterra riminese, specialmente sulle colline e nelle valli assolate, risultando particolarmente miti e attorno a 10-12 gradi anche in Appennino. Questo non beneficerà di certo al manto nevoso rimasto alle quote più alte dell'Appennino romagnolo". 

In costa invece le temperature saranno più basse? "Esattamente, sulla pianura e la costa riminese avremo una condizione più fredda rispetto all'entroterra, questo per la frequente presenza di strati nebbiosi e un marcato deficit di sole che impedirà alle temperature di salire più di tanto. Avremo comunque valori attorno a 9-10 gradi, anch'essi più alti della media del periodo. Soprattutto i valori minimi in questa zona saranno superiori alla media, e difficilmente inferiori a 4-5 gradi".

Negli ultimi anni ci sono stati altri capodanno caratterizzati da temperature insolite per il periodo? "Capodanni così miti non ci sono stati in tempi recenti, soprattutto con un'anomalia in quota così marcata. Parliamo di 10-12 gradi sopra la media del periodo, e di un promontorio di matrice africana molto esteso sul Mediterraneo, che porterà lo zero termico oltre i 3000 metri". 

I modelli previsionali sul lungo termine cosa vedono per gennaio? "Diciamo che la permanenza di questo promontorio si vede almeno fino al 2-3 gennaio. Poi potrebbe esserci spazio per nuove perturbazioni e un calo delle temperature, che tenderanno ad avvicinarsi alla media del periodo, anche se dopo una situazione di questo tipo ci vuol poco per tornare su valori più consoni. Il proseguimento è tutto da valutare ed è impossibile delineare ad ora. Basti pensare alle 'promesse che si sono lette in giro di neve e gelo per le festività natalizie, puntualmente smentite dai fatti. Questo dovrebbe insegnare a prendere le previsioni per quello che sono, considerandole sui 2-4 giorni e fino a 10 giorni per le tendenze, e soprattutto a diffidare dei ''supertitoli'' che talvolta si leggono".

Dicembre è un mese che è partito con temperature fredde, poi c'è stato un rialzo termico. Però nel complesso è stato uno dei dicembre più freddi degli ultimi anni? "Dicembre è destinato a chiudere su valori in media o qualcosa sopra sull'entroterra, anche in virtù dell'importante anomalia termica di quest'ultima decade. E' iniziato con l'afflusso di aria più fredda, artica prima e polare poi, ma in seguito la prevalenza di un contesto di alta pressione ha determinato temperature più miti. Rispetto all'anno scorso l'anomalia complessiva dovrebbe risultare più contenuta, mentre nel 2020, a fronte di un mese record per le precipitazioni, le temperature sulla Romagna furono abbastanza alte per il periodo. Quest'anno invece valori più consoni, mentre le precipitazioni sono rimaste ancora inferiori alla media, un andamento che ha caratterizzato l'intero 2021. Nei prossimi giorni verificheremo i dati, ma se non si tratta dell'anno più siccitoso dei tempi recenti, poco ci manca. Ma ne parleremo nella prossima intervista!"

Qui le previsioni dettagliate per Rimini

Tutti gli aggiornamenti, con un formato innovativo, son disponibili su  www.centrometeoemiliaromagna.com
Segui Centro Meteo Emilia Romagna su Facebook e Instagram
Iscriviti al canale Telegram
 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >