Giovedý 27 Gennaio16:55:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid: salgono contagi, stop visite in ospedale nel riminese. Ecco le eccezioni previste

Le stesse regole valgono per gli accessi agli ambulatori e ai servizi sanitari

Attualità Rimini | 13:44 - 28 Dicembre 2021 Ospedale Infermi di Rimini Ospedale Infermi di Rimini.


Salgono i contagi da nuovo coronavirus e arriva il divieto di visite nelle aree di degenza degli ospedali del territorio riminese e della Romagna.

Potranno fare visita ai ricoverati, con il green pass, solo gli accompagnatori, visitatori e assistenti, purché i pazienti siano minori di 18 anni, donne in gravidanza, o se siano riconosciuti disabili con connotazioni di gravità (art. 3 comma 3 della legge 104 del 1992), o disabili fisici o psichici i cui visitatori potranno entrare solo a seguito di valutazione del direttore-coordinatore del reparto. Le visite sono ammesse per una durata di norma non superiore a 30 minuti consecutivi al massimo due volte al giorno, prevedendo la presenza di un solo familiare alla volta all'interno delle stanze di degenza. Verrà effettuato un tampone (con validità di 48 ore) in presenza di condizioni di particolare rischio di contagio (esempio difficoltà del paziente a mantenere i dispositivi di protezione). 

Le stesse regole valgono per l'accesso alle aree ambulatoriali. Per evitare assembramenti si raccomanda accesso non prima di 15 minuti dall'orario dell'appuntamento.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >