Marted́ 25 Gennaio03:52:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sanitari no vax Rimini, sospesi 79 tra medici e infermieri Ausl

E’ il numero complessivo di dipendenti lasciati a casa. Rientreranno solo vaccinandosi

Attualità Rimini | 16:06 - 15 Dicembre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Nel riminese, al 13 dicembre, sono 79 gli operatori sanitari e i dirigenti dell'Ausl sospesi. Il numero dei dirigenti sale a 8 (+1) e sale a 71 quelli di medici e infermieri (+4). In totale è stato sospeso l'1,9% del personale sanitario (+0,1%), percentuale più alta rispetto a Ravenna (1,5%), Cesena (1,6%), Forlì (1,4%).

Sul fronte vaccinazioni, nel riminese il ciclo vaccinale è stato completato dal 78% della popolazione (+1% nei sette giorni). Il maggior incremento lo ha registrato la fascia tra i 30 e i 39 anni di età, cresciuta di due punti percentuali (tutte le altre crescono dell'1%). Nel dettaglio:

12-19 anni 61%,
20-29 anni 74%,
30-39 anni 70%,
40-49 anni 72%,
50-59 anni 80%,
60-69 anni 85%,
70-79 anni 90%,
over 80 96%.



 

< Articolo precedente Articolo successivo >