Marted́ 25 Gennaio02:54:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini omaggia Franco Leoni Lautizi, testimone dell'eccidio di Marzabotto

Alla cerimonia questa mattina (martedì 14 dicembre) presente il vicesindaco Chiara Bellini e il vescovo Francesco Lambiasi

Attualità Rimini | 14:56 - 14 Dicembre 2021 Alcuni momenti della cerimonia di questa mattina (martedì 14 dicembre) Alcuni momenti della cerimonia di questa mattina (martedì 14 dicembre).


Studenti, insegnanti, istituzioni e associazioni e tanti cittadini riminesi hanno voluto partecipare questa mattina (martedì 14 dicembre), al Cimitero monumentale e civico di Rimini, alla cerimonia di tumulazione delle ceneri di Franco Leoni Lautizi, testimone della strage di Marzabotto.

Una cerimonia toccante e commovente, iniziata con i saluti delle autorità civili e religiose. Erano presenti il vicesindaco di Rimini, Chiara Bellini, il Prefetto di Rimini Giuseppe Forlenza, il Vescovo di Rimini Monsignor Francesco Lambiasi, il Vice Presidente Nazionale Michele Corcio e il Segretario Generale Roberto Serio dell'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG), il Dirigente Scolastico dell' IC Alighieri di Rimini Emanuele Pirrottina, in rappresentanza del mondo della scuola.

Proprio dagli alunni e dagli insegnanti sono arrivati alcuni ricordi di grande impatto emotivo, a testimonianza della grande importanza della figura di Franco e del suo esempio, simbolo del perdono che riesce a superare l'odio e la guerra.

I famigliari di Franco lo hanno voluto salutare un'ultima volta con la lettura, da parte di uno dei suoi figli, della poesia che Lautizi ha dedicato alla madre che, con il suo sacrificio, è riuscita a salvarlo dalla furia assassina dei nazisti.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >