Martedý 25 Gennaio21:03:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RivieraBanca sconfitta nel big match di Rieti: 75-63

Nel secondo tempo la NPC mette il turbo. Coach Ferrari: 'Alla lunga la loro intensità e fisicità ci hanno schiantato'.

Sport Rimini | 22:09 - 12 Dicembre 2021 Una fase di gioco Una fase di gioco.

RivieraBanca Basket Rimini interrompe a cinque la striscia di successi consecutivi ed esce sconfitta dal PalaSojourner nel big match contro la NPC Rieti che nel secondo tempo alza l'intensità ed i giri del motore in difesa riuscendo a contenere i tiratori biancorossi per poi passare al contrattacco con le bombe di Testa ed i canestri dell'ex Broglia che regalano i due punti ai padroni di casa (75-63).

Subito ritmi alti per entrambe le squadre: i padroni di casa vanno a segno con Timperi e Papa, ma la coppia Rinaldi-Tassinari sale in cattedra e piazza il primo allungo Rimini (7-16 al 5'). La NPC reagisce immediatamente: prima capitan Broglia costringe Ferrari al timeout dopo tre canestri (15-16 al 7'), poi passa al sorpasso con due bombe consecutive di Del Testa che valgono la fine del primo quarto (23-20).

Secondo quarto pieno che si apre con due canestri da tre punti di Saccaggi per il controsorpasso Rimini, ma Tiberti non ci sta e segna anche lui da lontano per il pari (26-26 al 14'). Tassinari è on fire e segna due triple che, oltre ai liberi di Arrigoni ed al canestro di Masciadri, portano RivieraBanca sulla doppia cifra di vantaggio (27-37 al 17'), ma la bomba di Broglia ed i canestri di Papa ed Antelli ricuciono il divario in chiusura di primo tempo (35-41).
 
All'uscita dagli spogliatoi Rimini torna a spingere con un'altra tripla di Tassinari ed il canestro dalla media distanza di Saccaggi (38-46 al 24'), ma i padroni di casa piazzano un parziale di 9-0 con tre triple di Testa che valgono di nuovo il sorpasso (47-46 al 26') prima che il quasi omonimo Del Testa e Papa chiudano il terzo quarto sul +7 NPC (55-48).

Il leitmotiv non cambia ad inizio quarto periodo con i laziali che costringono Rimini al timeout dopo il +12 provocato dalla bomba di Tiberti e dai centri di Timperi e Broglia (62-50 al 33'). Rimini prova a rifarsi sotto con le triple di Tassinari e Masciadri ed i liberi di Saccaggi, ma Broglia e Timperi forzano un altro minuto di riposo per Rimini (70-58 al 37'). I biancorossi tentano l'ultimo sussulto con la tripla di Masciadri, ma il tempo è ormai finito e la bomba di Del Testa chiude definitivamente i giochi.
Coach Mattia Ferrari: "Bisogna fare i complimenti a Rieti che ha disputato un secondo tempo importantissimo dal punto di vista dell'intensità e ci ha corso sopra, questa è la cosa che spiace di più e che un po' meraviglia: l'ho detto alla squadra in spogliatoio, non dobbiamo meravigliarci che Rieti in casa non alzi l'intensità nel secondo tempo. Nel primo tempo eravamo stati a lungo avanti grazie anche alle invenzioni di Tassinari, poi nel secondo tempo lui s'è un po' spento a causa della difesa di Rieti; abbiamo continuato a costruire tiri ma non eravamo più fluidi e sono aumentate vertiginosamente le palle perse, è stata una partita che s'è indirizzata verso casa NPC."
Quanto ha inciso l'assenza in corso di Bedetti e qual è la sua condizione fisica?

"Francesco non aveva iniziato bene la partita, però per noi è un giocatore importante perchè è un esterno di fisicità. Ha preso un colpo alla schiena, abbiamo provato a rimetterlo in campo ma non mi sembrava in grado di giocare: lui m'ha detto di essere a posto, sono stato io a scegliere di non farlo giocare pensando anche alle due partite che ci mancano prima della sosta natalizia. L'assenza di Bedetti per noi è un problema, infatti nel secondo tempo abbiamo subito la fisicità importante di Rieti."
Pensa che il calo fisico del secondo tempo possa essere collegato ai tanti impegni ravvicinati della settimana?

"Non siamo una squadra giovanissima rispetto a Rieti che ha un'eta medià più bassa ed un atletismo maggiore, questa cosa può avere inciso, però gli impegni ci sono per noi come per loro: è una situazione che non va affrontata in questo modo. Abbiamo perso perchè l'intensità e la fisicità della NPC alla lunga ci hanno schiantato".

NPC Rieti-RivieraBanca Basket Rimini 75-63

RIETI: Broglia 18 (6/9, 1/1), Testa 16 (3/5, 3/6), Del Testa 14 (1/2, 4/6), Timperi 9 (3/9, 1/3), Antelli 6 (2/7, 0/3), Papa 6 (3/3, 0/1), Tiberti 6 (0/1, 2/3), Franco (0/1, 0/1), Vujanac NE, Frizzarin NE, Cortese NE, Buccini NE. All. Ceccarelli, Ruggieri, Auletta.

RIMINI: Tassinari 19 (2/7, 5/9), Masciadri 14 (1/6, 3/6), Saccaggi 13 (1/4, 3/9), Rinaldi 8 (2/6, 1/2), Arrigoni 4 (1/3, 0/2), Bedetti 3 (1/1, 0/1), Rivali 2 (1/4, 0/2), Mladenov 0 (0/1, 0/1), Fabiani (0/2), Scarponi (0/1 da tre). All. Ferrari, Brugè, Middleton.

PARZIALI: 23-20, 35-41, 55-48
 

< Articolo precedente Articolo successivo >