Marted́ 25 Gennaio20:11:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley B, Titan Services sconfitta al tie-break. Serie D femminile: Beach & Park ko a Forlimpopoli

Sotto 0-2, la squadra di sammarinese ha recuperato venendo battuta al quinto set 12-15

Sport Repubblica San Marino | 12:42 - 05 Dicembre 2021 Yan Kiva in azione Yan Kiva in azione.

La Titan Services era chiamata a confermare i passi in avanti a livello di gioco espressi nelle ultime partite e l’ha fatto seppur all’interno di una sconfitta. Quella contro Civitanova è stata una partita durissima contro un avversario molto solido in tutti i fondamentali che alla fine si è imposto meritatamente. La Titan Services ha comunque giocato un ottimo match (a parte il primo set), nel quale si è distinto Yan Kiva, davvero “on fire” e spesso imprendibile per muro e difesa avversari. Tra i marchigiani, sono senz’altro stati un fattore l’opposto Leoni e il centrale Ramadori. Il loro muro ha toccato tanti palloni, specie nei primi due set. La Titan Services ha un po’ pagato l’ormai lunga assenza di Zonzini e qualche errore di troppo in attacco che contro una squadra attenta come Civitanova non ci si può permettere.

Cronaca. Inizio match con Civitanova che difende e ricostruisce con grande grinta. Anche il muro ospite è efficace e sul 6/10 coach Mascetti è costretto a chiamare il primo time-out. Il divario si allarga (7/15) e sul 10/20 appare chiaro che il set è andato senza che la Titan Services si sia accesa: tutti gli attaccanti sembrano avere le polveri bagnate. Si chiude sul 13/25 un parziale senza storia. Il secondo set inizia con la Titan Services che sfrutta bene un paio di battute flot di Kiva e Bernardi ed è avanti al primo time out ospite (7/4). I padroni di casa tengono la testa ma vanno in confusione quando, sul 13/10, una chiamata molto dubbia regala un punto a Civitanova. Gli avversari (che continuano a giocare un volley molto solido) ne approfittano per portarsi sul 16/15. Da quel momento si va avanti punto a punto (Kiva ne mette a referto 8 nel set) fino ai vantaggi. Al secondo tentativo sono i marchigiani a chiudere con un attacco da posto quattro solo sfiorato dal muro sammarinese. Terzo parziale che inizia molto bene per la Titan Services (sull’8/2 Macerata ha già speso i suoi due time-out) e che vede gli ospiti avvicinarsi un paio di volte fino a meno uno, respinti soprattutto dalla prestazione di Kiva che fra ace, muri e attacchi mette a referto altri 9 punti (25/18). Quarta ripresa che vede i marchigiani scappare subito nel punteggio e stavolta è la Titan Services a dover spendere subito i suoi time out (4/10). I padroni di casa recuperano pian piano e, grazie a un buon turno in battuta di Carigi e al solito Kiva, mettono il muso davanti (19/18). Due errori avversari in attacco e al palleggio (21/18) spianano la strada alla vittoria del set (25/22). Il tie-break è duro come il resto del match. Si cambia sul 7/8 per i marchigiani che allungano al cambio campo e chiudono 12/15.

Il tabellino

Titan Services – Volley 79 Civitanova Marche 2- 3

Titan Services. Rondelli 1, Elia Lazzarini 3, Kiva 30, Frascio 11, Bernardi 6, Benvenuti 16, Andrea Lazzarini (L1), Carigi 1, Ricci 2, Cicconi, Bacciocchi, Pancotti. N.E.: Borghesi, Mussoni (L2). Ace: 9. Muri punto: 8. All. Stefano Mascetti.

Civitanova Marche. Gulli, Christian Areni (L1), Ramadori 15, Giovanni Chiarini 10, Leoni 23, Matteo Chiarini 16, Lucarini 6, Faini 6, Gatto, Bernacchini, Andrea Areni (L2), Medel 4. N. E. Menichelli. Ace: 3. Muri punto: 14. All. Andrea Baleani.

Arbitri: Matteo Bosio (1°) e Daniele Rossi (2°).

PARZIALI: 13/25 24/26 25/18 25/22 12/15

Classifica. Paoloni Macerata 21, Montesi Volley Pesaro 19, Bontempi Casa Collemarino 19, La Nef Osimo 13, Titan Services San Marino 13, Ventil System San Giovanni in Marignano 13, Us Volley 79 Civitanova Marche 12, Novavolley Loreto 11, Pallavolo Sabini Falconara Marittima 10, Volley Potentino Macerata 8, Romagna Banca Bellaria 3, Iseini Volley Alba Adriatica 2.

Prossimo turno. Giornata 9: Bontempi Collemarino - Titan Services. Sabato 11 dicembre alle 17.30 a Collemarino.

Serie D femminile. Forlimpopoli – Beach & Park San Marino 3- 0 (5, 20, 13).

La trasferta a Forlimpopoli, come nelle previsioni, si è rivelata troppo difficile per la Beach & Park San Marino che è uscita sconfitta dal parquet delle capoclassifica con un secco 3 a 0. “Abbiamo perso contro una squadra che ci è superiore – è il commento di coach Wilson Renzi nel dopo partita. –Purtroppo continuiamo ad avere i soliti grandi problemi in ricezione: nel primo set abbiamo subito ben 6 ace da una giocatrice mancina. Anche la battuta è stata poco efficace con 11 errori su 39 turni. Dobbiamo cercare di migliorare i nostri fondamentali e, conseguentemente, il nostro gioco”.

Beach & Park. Casadei 2, Esposito, Menicucci, Pasolini (L1), Ricciotti 6, Tura 9, Valentini, Carlini (L2), Filippi 9. N.E.: Renzi. All. Wilson Renzi.

Classifica. Progetti Volley Forlimpopoli 18, Portuali Ravenna 18, Teodora Ravenna 16, Idea Athena Rimini 15, Junior Coriano 15, Volley Team San Giuliano 13, Libertas Forlì 9, Riccione City Volley 6, Volley Santarcangelo 4, Beach & Park San Marino 2, Villa Verucchio 1.

Prossimo turno. Giornata 9: Beach & Park San Marino – Teodora Ravenna Sabato 11 dicembre alle 18.30 a Serravalle.

< Articolo precedente Articolo successivo >