Domenica 23 Gennaio23:43:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, Sutor Montegranaro ai raggi X

RivieraBanca domenica sarà di scena sul parquet della penultima della classe

Sport Rimini | 18:26 - 03 Dicembre 2021 Basket B, Sutor Montegranaro ai raggi X


Decima giornata di campionato per RivieraBanca Basket Rimini che domenica 5 dicembre alle ore 18 sarà di scena alla Bombonera per la sfida contro la Sutor Montegranaro, formazione che occupa la penultima posizione in classifica con 2 punti all'attivo (record: 1-8), contro la quale i biancorossi hanno avuto la meglio per 91-64 nei quarti di finale del gruppo B della Supercoppa 2021.

I marchigiani non sono partiti col piede giusto in questa stagione, ma quando giocano in casa sono una squadra assolutamente temibile come dimostra la sconfitta di misura (62-63) patita contro una corazzata come la Real Sebastiani Rieti. La Sutor ha cambiato molte pedine rispetto alla scorsa stagione a partire dalla guida tecnica: sulla panchina di Montegranaro ora siede infatti coach Massimiliano Baldiraghi, allenatore esperto della serie B.

La regia della squadra è affidata al playmaker classe 1999 Giorgio Galipò, già approdato ai playoff della categoria con la maglia di Vicenza, che sta crescendo durante il corso del campionato come dimostrano i suoi numeri: 10 punti e 3.6 assist di media a partita.
 
Il reparto esterni presenta il play/guardia classe 1999 Marco Murabito, con esperienze di A2 a Bologna e Capo d'Orlando, che in Supercoppa mise a referto 5/10 dalla lunga distanza per un totale di 20 punti e che in campionato viaggia a 7.6 punti di media. Al suo fianco Rimini ritrova la guardia/ala classe 1998 Dario Masciarelli, affrontato nei quarti di finale playoff della scorsa stagione con la casacca di Cremona, che si conferma un giocatore di livello per la categoria grazie alle sue qualità fisiche: sin qui per lui 10.1 punti e 4.7 rimbalzi di media a partita.

Completano il reparto gli under Giuseppe Angellotti, playmaker classe 2000, formatosi nel settore giovanile della Sutor e presente in Prima Squadra anche nella scorsa stagione, ed Alessandro Alberti, guardia classe 2002, che i biancorossi hanno trovato dall'altra parte del parquet anche in maglia Imola.

Sotto canestro Rimini si ritroverà a fare i conti con un nativo della riviera, seppur sanmarinese 'di adozione', come il centro classe 1995 Matteo Botteghi: arrivato in corsa, ma già pilastro delle trame di coach Baldiraghi, Botteghi imbuca 6.25 punti e cattura 5.4 rimbalzi di media a partita. Insieme a lui troviamo Riccardo Crespi, centro classe 1997, vecchia conoscenza per Rimini che lo ha già incrociato l'anno scorso in maglia Empoli e due anni fa con quella di Ozzano: grazie alla sua fisicità (205 cm x 113 kg) ed ai costanti miglioramenti durante le ultime stagioni, Crespi è diventato sicuramente un lungo affidabile per la categoria ed oggi a Montegranaro segna 9.38 punti di media a partita conditi da 7.5 rimbalzi.

Dalla panchina escono anche l'ala/centro Lorenzo Torrigiani e la guardia/ala classe 2000 Kiril Korsunov, avversario dei biancorossi con la canotta di Cecina la scorsa stagione: giocatore versatile che nonostante i 201 cm può giocare anche come esterno.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >