Domenica 23 Gennaio21:31:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Treni alta velocità, tratta Rimini Milano più lenta di 10 minuti: "troppe fermate intermedie"

Con l'entrata in vigore dei nuovi orari dal 12 dicembre: le perplessità dell'assessore Frisoni

Attualità Rimini | 16:02 - 03 Dicembre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.


L'assessore ai trasporti del comune di Rimini, Roberta Frisoni, critica la scelta di Trenitalia di inserire fermate intermedie nella tratta Rimini-Milano dei treni ad alta velocità, con allungamento dei tempi di percorrenza di 10 minuti. "Da un lato è comprensibile l’adozione di una soluzione che temporaneamente dia una risposta alle esigenze di connessioni per affrontare anche le esigenze dei pendolari tra i vari capoluoghi, ma dall’altro il moltiplicarsi delle fermate potrebbe minare le esigenze stesse del servizio a lunga percorrenza", spiega la Frisoni, che evidenzia "l'urgenza di completare prima possibile gli investimenti sulla rete ferroviaria sul nodo di Castel Bolognese per consentire di avere in tempi rapidi le tracce e gli spazi per migliorare la frequenza e circolazione dei treni".

Per l'assessore è anche fondamentale avviare un programma di investimenti per portare l'alta velocità lungo tutto la dorsale adriatica, ma, diversamente da quanto prospettato da confindustria Romagna, il comune di Rimini respinge nuovamente l'ipotesi della stazione unica "città Romagna" che confindustria vorrebbe posizionare a Pievesestina di Cesena, collegando le città capoluogo attraverso un sistema di metropolitana o con linee ferroviarie convenzionali. 



 

< Articolo precedente Articolo successivo >