Domenica 23 Gennaio23:34:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuoto: Assoluti italiani in vasca corta, la Divina Pellegrini vince e si tuffa con Malagò

Standing ovation per l'ultima gara della carriera nei 200 stile libero di Federica Pellegrini a Riccione

Sport Nazionale | 07:41 - 01 Dicembre 2021 L'omaggio a Riccione per Federica Pellegrini - immagine dal profilo instagram dell'atleta L'omaggio a Riccione per Federica Pellegrini - immagine dal profilo instagram dell'atleta.

'Last Free 200'. Così Federica Pellegrini aveva ribattezzato, sui propri social, l'ultima gara nei 200 stile libero della sua carriera, quella che si è svolta oggi a Riccione e che era valida per i campionati italiani in vasca corta. La Divina del nuoto azzurro voleva chiudere in bellezza ed è stata di parola, visto che ha chiuso al primo posto con 1'54"95 davanti a Rachele Ceracchi e Margherita Panziera. Subito dopo la fine della gara tutto il pubblico presente si è alzato in piedi e ha tributato una lunga standing ovation alla campionessa finalista in cinque diverse edizioni delle Olimpiadi che, rivolgendosi al pubblico mentre lei era ancora in vasca, ha accennato un inchino e ha fatto il gesto del cuore con le mani.

"Ho amato il mondo follemente, lo amerò ancora", ha detto Federica Pellegrini al microfono durante i festeggiamenti a bordo vasca a Riccione. Quello che le mancherà di più? "Il gruppo". Quello che le mancherà di meno? "L'allenamento ogni mattina". "Non mollate mai. Ogni cosa che vi diranno", ha detto rivolta ai giovani sugli spalti, visibilmente commossa. A raggiungerla in vasca c'erano le sue rivali storiche provenienti da diversi paesi d'Europa per un ultimo tuffo insieme alla campionessa italiana. Federica le ha ringraziate.  Ad aspettarla fuori dall'acqua c'era anche il presidente del Coni Giovanni Malagò che l'ha ringraziata "per quello che ha fatto per lo sport italiano". Malagò ne ha celebrato non solo l'atleta, ma anche la persona. "Ha dato un valore aggiunto allo sport", ha aggiunto, "ha vinto anche dei pregiudizi". Pellegrini ha chiesto al presidente di tenere fede a una promessa, ovvero tuffarsi in acqua con lui. Malagò a quel punto si è così spogliato di giacca e scarpe e si è gettato in acqua con la campionessa, per qualche bracciata insieme. Sul palco improvvisato c'era anche la sindaca di Riccione Renata Tosi che ha consegnato la cittadinanza onoraria alla campionessa, che proprio in quella vasca ha segnato il record del mondo nei 200 metri stile libero. 

< Articolo precedente Articolo successivo >