Marted́ 25 Gennaio22:24:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo per le donne, in biblioteca si parla di maternità a tutto tondo

Un appuntamento del festival "Comunicare fa bene comune", sabato 4 dicembre alle 17.30

Attualità Santarcangelo di Romagna | 17:33 - 29 Novembre 2021 Biblioteca Baldini Biblioteca Baldini.

Si intitola “Matrici: riflessioni intorno all’essere/non essere madre” l’incontro in programma sabato 4 dicembre alle ore 17,30 presso la biblioteca Baldini, nell’ambito del festival regionale “Comunicare fa bene comune” e della rassegna “Votes for Women! Santarcangelo per le Donne”.

 
Organizzato dall’associazione Dry-Art in collaborazione con Fondazione Culture Santarcangelo, il talk si aprirà con i saluti della vice sindaca e assessora alle Pari opportunità, Pamela Fussi. A seguire, Diana Fernández Romero (docente di comunicazione di genere presso l’Universidad Rey Juan Carlos) interverrà in merito all’ipermedicalizzazione delle donne isterectomizzate, tra stigma e identità. Stefania Prandi – giornalista e scrittrice – relazionerà sul tema dell'amore materno, “una calamità meravigliosa, tra stereotipi e aspettative”, mentre Laura Casadei (doula e formatrice del Collettivo Pinkabbestia) condurrà il laboratorio esperienziale “La buona e la cattiva madre”.

 
Oltre all’evento in presenza – per accedere alla biblioteca Baldini è necessaria la Certificazione verde Covid-19 (green pass) – è prevista la diretta streaming sulla pagina Facebook dell’associazione Dry-Art
 
Il festival “Comunicare fa bene comune” – giunto alla quinta edizione – è promosso dall’associazione culturale Dry-Art con il sostegno di Mediterranean Women Fund e dell’Assessorato alle Pari opportunità della Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del bando a sostegno di progetti rivolti al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere. La rassegna intende fornire strumenti di aggiornamento e divulgazione nel campo della comunicazione di genere, attraverso un mese di iniziative che si concluderanno l’11 dicembre, mentre una seconda parte di azioni è prevista per marzo/aprile 2022.

 
“Siamo molto soddisfatti che il lavoro fatto nel campo delle pari opportunità con ‘Votes for Women!’ ci abbia portati a entrare in un’importante rete progettuale come quella di ‘Comunicare fa bene comune’” dichiara la vice sindaca Fussi. “Quello in programma alla Baldini, infatti, è l’unico evento della rassegna che si svolgerà al di fuori del territorio bolognese, connettendo Santarcangelo a una serie di importanti realtà attive nel capoluogo regionale. Il confronto con altri soggetti porta sempre un arricchimento – conclude la vice sindaca – specialmente quando si entra in relazione con partner particolarmente esperti e qualificati come quelli che contribuiscono a questo progetto”.

< Articolo precedente Articolo successivo >