Luned́ 24 Gennaio23:12:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM: colpaccio del Fiorentino, hurrà Virtus e San Giovanni

Battute rispettivamente la Libertas 3-2, la Juvenes Dogana 2-1 e il Cosmos 5-1

Sport Repubblica San Marino | 21:12 - 28 Novembre 2021 Calcio RSM: colpaccio del Fiorentino, hurrà Virtus e San Giovanni

Niente aggancio al terzo posto per la Libertas, che anzi cade dolorosamente nell’incrocio con il Fiorentino. Succede di tutto a Montecchio: la gara si sblocca in un amen grazie al 5° acuto in campionato di Ben Kacem, che trova il modo di gonfiare la rete granata dopo neanche un giro di orologio. L’1-0 sarà anche il risultato dell’intervallo, mentre nella ripresa il Fiorentino raddoppia con Calzolari, sfruttando la doppia inferiorità numerica avversaria causata dai rossi diretti a Fraternali a metà del primo tempo e a Morelli all’inizio del secondo. La squadra di Cardini si aggrappa allora all’orgoglio, che le consente di risalire tutta la china grazie ai centri di Olcese e Berretti, tutto in poco più di 10’.  Ma il Fiorentino non si smarrisce e trova il nuovo vantaggio a 1’ dal 90’ grazie a Colagiovanni. Il gol dell’ex Pennarossa non chiude però del tutto la contesa, perché al 3’ di recupero la Libertas ha a disposizione il rigore che potrebbe farle salvare parzialmente la domenica. Quello che va in scena è però un film già visto da giocatori e tifosi della squadra di Borgo Maggiore; contro il Tre Penne aveva battuto Olcese, stavolta tocca ad Aruci, ma l’esito è il medesimo: la palla non varca la linea di porta (in questo caso per la parata di Bianchi) e la Libertas è costretta a registrare una nuova sconfitta, mentre il Fiorentino, in un colpo solo, pratica un triplo balzo in classifica (scavalcate Folgore, Domagnano e Faetano) che gli vale l’8° posto.

Avanza anche la Virtus, che supera di misura la Juvenes-Dogana e si porta in quarta posizione, a -2 dalla coppia Tre Fiori-Pennarossa, lasciando sul posto il Murata e la stessa Libertas. La terza vittoria nelle ultime quattro gare viene costruita nel primo tempo dagli uomini di Bizzotto: apre l’Under 21 Ciacci e raddoppia Nodari. Il secondo giallo di Raiola, meritato dal numero 21 neroverde al 10’ della ripresa, complica un po’ i piani della squadra di Acquaviva, che però concede solo il punto del 2-1 – nel finale, a firma di Merli – senza compromettere un successo di grande importanza per la lotta al podio. A proposito di Under 21, protagonisti quelli in forza al San Giovanni nell’imperioso 5-1 imposto dalla squadra rossonera al Cosmos. Quest’ultimo torna a segnare dopo una vita (l’ultima rete gialloverde in campionato era datata 17 aprile) ma non riesce ad evitare l’ottava sconfitta su nove e quindi la permanenza in ultima posizione in coabitazione col Cailungo. La squadra di Serravalle potrebbe sbloccarla a metà del primo tempo con Neri, che però si fa ipnotizzare dal dischetto dal Biancoazzurrino De Angelis. Il Cosmos paga dazio una decina di minuti dopo, quando Mema si incarica del vantaggio rossonero trasformando – lui sì – il penalty concesso dal direttore di gara. Il raddoppio in avvio di ripresa con Montebelli, poco prima che Gregori veda rosso e lasci i suoi in dieci. Una condizione che permette al San Giovanni di triplicare con De Biagi – anche lui nel giro dell’Under 21 e salito a quattro centri in campionato – e di quadruplicare con Mema, prima che Ura sfati il tabù del Cosmos senza però mettere a tacere del tutto la squadra avversaria, che torna ad aggiornare il tabellino ad un quarto d’ora dal termine con Ugolini.

I tabellini
JUVENES-DOGANA
Manzaroli; Ancora (dal 67’ Camillini), Muccini, Mezzadri, Raschi (dal 44’ Cevoli), Tedesco (dal 67’ Pasquinelli), Baldazzi (dall’81’ Muccioli), Michelotti, Giangrandi, Baldini, Merli
A disposizione: Guidi, Zucchi, Gobbi
Allenatore: Alberto Girotti (sostituisce Manuel Amati)

VIRTUS
Passaniti; Raiola, Nodari, Giacomoni, Gori, Ciacci, Baiardi, Golinucci, Apezteguia (dal 72’ Magri), Angeli (dal 57’ Castiglioni), Sorrentino (dall’85’ Focaccia)
A disposizione: Semprini, Rinaldi, Muggeo, Tadzhybayev
Allenatore: Luigi Bizzotto

Arbitro: Nicola Villa
Assistenti: Laurentiu Ilie, Andrea Zaghini
Quarto ufficiale: Mattia Andruccioli
Marcatori: 7’ Ciacci, 39’ Nodari, 84’ Merli
Ammoniti: Raiola, Baldazzi, Muccini, Merli
Espulsi: Raiola (doppio giallo)


SAN GIOVANNI
De Angelis; Paoloni, Tasini (dal 65’ Tommasi), Angelini, Conti, Magnani, Senja (dal 75’ Satalino), De Biagi, Ugolini (dal 79’ Matteoni), Mema, Montebelli (dal 65’ Cecchetti)
A disposizione: Montagna, Tangari, Grechi
Allenatore: Massimo Dolcini (sostituisce Marco Tognacci)

COSMOS
Gregori; Pari (dl 40’ Della Valle), Solazzo, Stella (dal 63’ Celli), Zaghini (dal 46’ Cervellini), Donati, Braghiroli, Valentini, Di Addario, Neri (dal 50’ Batori), Ura
A disposizione: Zafferani, Venerucci, Fortunato
Allenatore: Alessandro Fabbri

Arbitro: Luca Zani
Assistenti: Andrea Guidi, Andrea Depaoli
Quarto ufficiale: Raffaele Delvecchio
Marcatori: 34’ (rig.) e 65’ Mema, 48’ Montebelli, 60’ De Biagi, 66’ Ura, 75’ Ugolini
Ammoniti: Montebelli, Angelini, Tasini
Espulsi: Gregori (rosso diretto)
Note: al 22’ De Angelis respinge il rigore di Neri


FIORENTINO
Bianchi; Paglialonga, Baizan, Calzolari (dall’84’ Borgagni), Filippi, Molinari, Colonna (dal 72’ Becchimanzi), Colagiovanni, Ben Kacem, Mastrota (dal 72’ Perlaza), Abouzziane (dall’84’ Ghamdaoui)
A disposizione: Berardi, Terenzi, Michelotti
Allenatore: Enrico Malandri

LIBERTAS
Gentilini; Pesaresi, Fraternali, Barretta, Ndao, Morelli, A. Gasperoni (dal 70’ L. Gaspeoni), Berretti, Giovagnoli (dal 46’ Cuomo), Aruci, Olcese
A disposizione: Galesi, Dolente, Basile, Alvarez
Allenatore: Gabriele Cardini

Arbitro: Giacomo Cenci
Assistenti: Mattia Sapigni, Fabrizio Morisco
Quarto ufficiale: Davide Borriello
Marcatori: 1’ Ben Kacem, 52’ Calzolari, 55’ Olcese, 66’ Berretti, 89’ Colagiovanni
Ammoniti: Mastrota, Barretta, Pesaresi, Abouzziane, Cuomo
Note: al 90+3’ Bianchi respinge il calcio di rigore di Aruci

< Articolo precedente Articolo successivo >