Domenica 23 Gennaio00:42:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RivieraBanca: alla scoperta del Basket Giulianova

La squadra abruzzese è reduce da sei sconfitte di fila. Domenica è ospite al Flaminio

Sport Rimini | 19:18 - 26 Novembre 2021 Basket B, RivieraBanca: alla scoperta del Basket Giulianova


Nona giornata di campionato per RivieraBanca Basket Rimini che domenica 28 novembre alle ore 18 è pronta a tornare al PalaFlaminio per affrontare Basket Giulianova, formazione attualmente al dodicesimo posto in classifica con 4 punti all'attivo (record: 2-6).

Giulianova, dopo un'ottima partenza nelle prime due giornate con altrettanti successi, non è più riuscita a ritrovare il referto rosa subendo 6 sconfitte consecutive. Attenzione, però, a non sottovalutare la squadra allenata da Coach Massimiliano Domizioli, guida tecnica di grande esperienza per la serie B, perchè finora ha offerto le sue migliori prestazioni fuori casa, dando del filo da torcere per quasi tutti i 40' ad Ancona ed Imola.

Gli abruzzesi si affidano in cabina di regia al playmaker classe 1996 Michele Caverni, reduce dai playoff in maglia Ancona nella scorsa stagione: mancino, con un ottimo potenziale per la categoria, contribuisce in media con 9 punti, 4.5 assist e 4.3 rimbalzi.

Tanta esperienza in serie B per il comparto esterni che presenta la guardia/ala classe 1992 Matteo Motta, che imbuca 9.3 punti di media in 28.4 minuti di utilizzo, ed il pari ruolo classe 1995 Olivier Giacomelli, affrontato dai biancorossi quando vestiva la maglia di Oleggio, che porta grandissima fisicità e grazie ai suoi 198 cm cattura 7.8 rimbalzi di media oltre a segnare 10.7 punti; è reduce da un infortunio che lo ha costretto a saltare le ultime due giornate.
Domizioli può contare su due giovani molto importanti per le sue rotazioni come il play/guardia classe 2001 Francesco Buscaroli, reduce dall'esperienza in A2 a Ravenna, con 16 minuti di media giocati a partita, e la guardia classe 2002 Federico Bischetti, cresciuto all'Eurobasket Roma, che in quasi 18' di impiego segna 4.3 punti di media.

Il 'jolly' della squadra è sicuramente l'ala classe 1986 Gianluca Di Carmine che nella categoria ha raccolto esperienza in tutta la sua carriera: giocatore molto versatile, può ricoprire sia ruoli da interno che da esterno, grazie al suo talento (10.3 punti in media a partita) ed alla sua fisicità (6.1 rimbalzi).

Nei pressi del canestro c'è l'interessante ala/centro classe 2000 Luigi Cianci, già incrociato da RivieraBanca Basket Rimini con la casacca di Alba, a segno con 7.9 punti di media a partita, e dal veterano Giovanni Fattori, ala classe 1985 con esperienza di A2 in carriera tra Montecatini, Scafati, Roseto, Legnano e Bergamo, che è il principale marcatore degli abruzzesi con 14 punti di media a partita (35% da tre punti) ai quali aggiunge 5.8 rimbalzi di media.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >