Lunedý 29 Novembre04:17:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano, tante iniziative per sensibilizzare contro la violenza sulle donne

La palazzina Bianchini si illuminerà di arancione, colore simbolo della lotta alla violenza di genere

Attualità Misano Adriatico | 14:17 - 23 Novembre 2021 Palazzina Bianchini a Misano colorata di arancione Palazzina Bianchini a Misano colorata di arancione.


Contro la violenza sulle donne, a Misano sono no previste una serie di iniziative, con il coinvolgimento degli studenti e della cittadinanza, che a partire dalla settimana del 25 novembre  si prolungheranno per tutto un anno.

Aderendo alla campagna “Orange the world”, promossa in collaborazione con la provincia di Rimini e l’Associazione Soroptimist Rimini, la palazzina Bianchini si illuminerà di arancione, colore simbolo della lotta alla violenza di genere. La palazzina è la sede di un distaccamento dello sportello antiviolenza distrettuale, che è attivabile 24 ore su 24 al numero 335.7661501 e al quale rispondono le operatrici del centro antiviolenza Chiama ChiAma - CAV Distretto di Riccione.

Domani (mercoledì 24 novembre) gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado "Giovanni XXIII" assisteranno alla proiezione del cortometraggio "Promisland" a cura di 'Arkadia', regia di Luigiantonio Perri, con il patrocinio della Provincia di Rimini. A seguire incontreranno le operatrici del centro antiviolenza "Chiama ChiAma" per un confronto aperto fatto di ascolto e riflessione.

Domenica 28 novembre, in Piazza della Repubblica, alle ore 10:00 ci sarà l’inaugurazione di una installazione temporanea itinerante dal titolo "Femminicidi: quelle storie di tutti noi", con letture e riflessioni dei ragazzi del Clan Boanerghes – gruppo scout Misano 1. “Il coinvolgimento delle generazioni più giovani – spiega Manuela Casalboni, presidentessa della Commissione Pari Opportunità- è fondamentale per il nostro percorso, per crare una rete salda e forte che renda la violenza di genere socialmente inaccettabile. La comunità tutta, insieme alle amministrazioni, ai presidi antiviolenza e alle forze dell’ordine, può contribuire a far sentire sicura la donna che decide di andare a denunciare. I femminicidi sono le storie di tutti di noi, perché come società ne siamo responsabili: ci appartengono e ci coinvolgono tutti in egual misura. Per questo motivo il totem sarà itinerante su tutto il territorio di Misano. Verrà posizionato, all’incirca ogni mese, vicino la panchina rossa presente in ogni frazione, #nonsoloil25novembre”.

Tra le iniziative legate al 25 novembre anche una camminata lungo la ciclabile del fiume Conca, promossa da ASDC Valle del Conca Nordic Walking e MTB. L’evento #LAMORENONFAMALE, è in programma domenica 28 novembre con ritrovo alle ore 8:30 sarà in via Litoranea sud 7, per Portoverde. Due i percorsi, da 5 0 9 km. L’intero ricavato sarà devoluto al Centro Antiviolenza CHIAMA ChiAMA. Per info telefonare al 3338579387.

Infine, Il MisanoPianoFestival collabora alla realizzazione del concerto della pianista Sarah Giannetti che si terrà il 25 novembre alle 21:15 al Teatro “Francesco Rosaspina” di Montescudo per il Premio alla Produzione Artistica al Femminile.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >