Marted́ 07 Dicembre13:05:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, più famiglie nel 2021 beneficeranno del Fondo sociale per la locazione: il Comune aumenta lo stanziamento

Assessora Galli: ‘Le domande sono state numerosissime. La Regione ci ha ascoltato ma in aggiunta abbiamo messo risorse nostre’

Attualità Riccione | 15:37 - 22 Novembre 2021 Contributi per locazioni a Riccione Contributi per locazioni a Riccione.

Più famiglie riccionesi nel 2021 beneficeranno del Fondo sociale per la locazione, passando dalle 168 dello scorso anno a 360 del 2021. Sono stati infatti aumentati gli stanziamenti da parte del Comune di Riccione che ha attinto a risorse proprie per 144.215 euro che con l'ultima variazione di bilancio approvata questa mattina in Giunta ha messo al servizio della comunità l'intera cifra dello stanziamento statale per la zona rossa di 1.231.335 euro. 
 

"Quest'anno quasi il doppio delle famiglie riccionesi che hanno fatto domanda riceveranno un contributo sull'affitto - spiega l'assessore ai Servizi alla Persona, il vice sindaco Laura Galli -. Abbiamo messo a disposizione 30 mila euro oltre al residuo dei Fondi statali della zona rossa raggiungendo quota 144 mila euro. Sono molto soddisfatta di come abbiamo gestito la distribuzione dei fondi della zona rossa sia nelle tempestiche che nella varietà di interventi messi in campo con una gestione davvero oculata e mirata. Abbiamo quindi investito tutto il milione e 231 mila euro nel momento in cui ai cittadini più serviva avere una mano dal Comune. Abbiamo fatto una equilibrata suddivisione riuscendo a coprire tutte le categorie. Le domande per il 2021 per l'affitto sono state numerose in tutto il distretto sud della provincia. Avevamo effettivamente lanciato un appello alla Regione Emilia Romagna per un aumento del fondo in aiuto alle famiglie. La Regione ha accolto la nostra richiesta e per il 2021 ha messo a disposizione 431.916 euro ai quali noi come Comune abbiamo aggiunto 144.215 euro (di cui 30 mila di fondi comunali) utilizzando quindi l'ultimo residuo dei fondi per la zona rossa. Riccione in totale dallo Stato per l'emergenza Covid ha avuto uno stanziamento di 1.231.335 euro. Con l'assessore al Bilancio, Luigi Santi abbiamo steso un piano d'azione che potesse coprire il più ampio spettro di situazioni, confrontando con le categorie, con le associazioni e ascoltando direttamente i cittadini che chiamavano al numero che abbiamo subito attivato per le emergenze della pandemia. Abbiamo aiutato le famiglie con le le rette degli asili, con i buoni spesa, con il contributo delle utenze, con lo stanziamento dei mille euro per i disoccupati, con il progetto di orientamento al lavoro per persone in condizioni di svantaggio sociale, o per persone in condizioni di fragilità. Ma abbiamo anche pensato alle partite Iva e ai liberi professionisti, agli artigiani e ai commercianti con l'esenzione Cosap. Ma soprattutto abbiamo permesso ai Riccione di avere in territorio subito un hub vaccinale in uno stabile accessibile, familiare e comodo come la Coop. Perla Verde. Il Comune pagando per i primi mesi il canone di locazione del centro vaccinale ha permesso all'Ausl Romagna di attivare un servizio che ai cittadini di tutto il distretto Sud è stato un utilissimo punto di riferimento". 

 

Ecco nel dettaglio gli stanziamenti del Comune di Riccione
 

Fondo sociale per la locazione 2020: 168 nuclei familiari beneficiari, 61768,40 (fondi del Comune da zona rossa) 145 mila da fondo regionale; contributi aiuti economici per il disagio post pandemico e orientamento al lavoro 62.800; abbattimento del costo delle rette scolastiche 130.567 euro (99.500 fondi zona rossa più 31.067 fondi comunali); contributi economici per utenze a 13 nuclei familiari per un totale di 12.251 euro; buoni spesa marzo 2021 sono 548 nuclei familiari beneficiari per un totale di 150mila euro (inclusi 34 mila dei fondi di protezione civile nazionale): contributi mille euro per disoccupati sono 189 i nuclei familiari beneficiari per un totale di 189 mila euro; il fondo sociale per la locazione 2021 sono 405 i nuclei familiari beneficiari per un totale di 576mila euro; per il servizio tamponi  dipendenti pubblici 4320; canone locazione centro vaccinale Perla Verde 69.950 euro; intervento a tutela del commercio 138mila euro; contributi a cittadini con partita Iva 240 mila euro; esenzione Cosap 415.698. 

< Articolo precedente Articolo successivo >