Domenica 05 Dicembre22:01:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Eccellenza: sfida al vertice in parità tra Fya Riccione e Russi (1-1)

Apre le marcature per i riccionesi Zuppardo, pari di Saporetti

Sport Riccione | 18:21 - 21 Novembre 2021 Un undici iniziale della Fya Riccione Un undici iniziale della Fya Riccione.

Russi              1
Fya Riccione  1

Russi: Lombardi, Ferrari (29’ st Benini), Martini (11’ st Bezzi), Gadda, Succi, Bertoni, Garavini, Ferretti, Salomone, Venturi, Saporetti. A disp.: Savini, Zannoni, Lamia, Troncossi, Santomauro, Calderoni, Gualandi. All.: Orecchia.

Fya Riccione: Mordenti, Mingucci, Ceccarelli, Carnesecchi, Manfroni, Maggioli, Merciari (15’ st Capicchioni), Enchisi, Zuppardo, Sartori (36’ st Scarponi), Pigozzi. A disp.: Sodani, Fabbri, Bernacchini, Tamagnini, Scotti, Colley, Laurino. All.: Taccola.

Arbitro: Gatta di Sassari.
Reti: 13’ pt Zuppardo, 24’ st Saporetti.
Ammoniti: Ferretti, Venturi, Pigozzi, Sartori, Carnesecchi.
Espulsi: 34’ pt Pigozzi.

RUSSI Spettacolo doveva essere e spettacolo c’è stato tra Russi e Fya Riccione, con la sfida che termina in perfetto equilibrio, complice anche l’espulsione di Pigozzi che colleziona due gialli in pochi minuti e costringe la sua squadra ad impostare tutto l’incontro sulla difensiva. Sul fronte opposto il Russi è troppo spesso impreciso nell’ultimo passaggio, colleziona occasioni e calci d’angolo, ma non riesce a pungere con determinazione e, quando lo fa, si scontra su un grande Mordenti. 


I ritmi sono subito alti e al 13’ la Fya sblocca la gara sfruttando un’incertezza a centrocampo del Russi con Enchisi che lancia sul filo del fuori gioco Zuppardo che supera Lombardi in uscita. Il gol non cambia il canovaccio: il Russi prova a costruire, ma la Fya gestisce bene e prova a pungere in contropiede. L’evento che invece mischia le carte arriva al 34’ con l’espulsione di Pigozzi: da quel momento il nervosismo si alza. Al 36’ Mordenti è miracoloso su un tiro a giro di Venturi, mentre prima del riposo Lombardi chiude la porta a Carnesecchi e di nuovo Mordenti a Venturi. 

Al rientro in campo il Russi prova a spingere, ma la Fya fa valere la sua tenuta difensiva: parte subito Saporetti al 1’ in contropiede, ma Mordenti è decisivo, mentre al 12’ è la difesa a deviare il tiro dell’attaccante in angolo. È un segnale che i tempi per il gol sono maturi in casa arancione ed al 24’ è proprio Saporetti a saltare più in alto di tutti e a battere di testa Mordenti. Il pareggio spinge il Russi, ma la Fya resiste bene in difesa e prova a pungere in contropiede. L’ultima occasione capita a tempo scaduto sull’asse Venturi-Saporetti, ma il tentativo al volo dell’attaccante non trova la porta. 

Daniele Pompignoli

< Articolo precedente Articolo successivo >