Marted́ 07 Dicembre12:55:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Musicista di Sant'Agata Feltria dal palco: "Green pass ricatto". Proteste dal pubblico

Protagonista della vicenda Mauro Valli, insigne musicista in concerto a Bologna

Attualità Sant' Agata Feltria | 13:24 - 21 Novembre 2021 Mauro Valli Mauro Valli.


ll musicista originario di Sant'Agata Feltria, Mauro Valli, è stato oggetto di contestazioni giovedì sera (18 novembre), durante un concerto a Bologna. Violoncellista, fondatore del gruppo barocco Accademia Bizantina e docente al conservatorio di Bologna, Valli sul palco ha pronunciato parole contro il Green Pass, definito un ricatto e un attacco alla democrazia. Il pubblico si è diviso. Qualche applauso, ma soprattutto proteste: "È una vergogna! Ci sono state migliaia di morti. Un po' di rispetto", hanno gridato alcuni spettatori, come riportato dall'Ansa. Alla fine del concerto, all'esterno della sala Marco Biagi, in piazza Santo Stefano, si è radunata  invece una folla di persone solidali con il musicista. Roberto Iovine, medico,  docente universitario e consigliere comunale, presidente dell'associazione Conoscere la Musica, organizzatore della serata, ha dichiarato: "Ci è stato teso un agguato. Nessuno ci aveva avvertito che avrebbe fatto un comizio". 

Valli si è difeso sostenendo di aver espresso liberamente la sua opinione: al Corriere Romagna ha precisato di non essere vaccinato, per paura delle controindicazioni e reazioni avverse, ma di non aver detto alcunché sul vaccino, solo parole contro il green pass. E ha precisato di non essere negazionista: "Il virus esiste e bisogna fare attenzione". 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >