Mercoledý 01 Dicembre12:12:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, Titans: a Fossombrone arriva il primo ko (59-57)

Senza Dini la sconfitta arriva in una gara sempre passata a inseguire

Sport Repubblica San Marino | 00:49 - 21 Novembre 2021 Per Fornaciari 10 punti Per Fornaciari 10 punti.

Finisce a Fossombrone la striscia d’imbattibilità della Pallacanestro Titano in questa stagione 2021-2022. Dopo due successi in Coppa e sei in campionato, Macina e compagni incappano nel primo ko in casa della Bartoli Mechanics, con match finito 59-57. Una gara sempre passata a inseguire, questa in casa della Bartoli, con unico vantaggio, di pochi secondi, in avvio di secondo periodo.

LA CRONACA. Senza Dini, in panchina per onor di firma per lo stesso problema al ginocchio di una settimana fa, i Titans cominciano col quintetto composto da Altavilla, Macina, Raschi, Gamberini e Saponi. L’avvio è favorevole ai padroni di casa, che con Pontellini e il gioco da tre punti dell’ex Cambrini volano sul 5-0. La reazione degli ospiti è tutta nelle mani di Gamberini, che segna i primi 9 punti di squadra (11 a fine quarto) e permette ai nostri un mini recupero dopo il momentaneo +7 locale (11-4).

La Pallacanestro Titano è lì a combattere e, sul canestro di Fornaciari a inizio secondo, riesce a sorpassare sul 18-19. È però l’unico momento della partita in cui i nostri riescono a mettere il naso avanti. La tripla di Fontanella è quella dell’immediato controsorpasso (21-19), con gara che va a elastico dal +7 locale al possesso singolo di margine. Il primo tempo finisce sul 33-27, con canestro allo scadere di Fornaciari arrivato per un nonnulla fuori tempo massimo.

La brutta sorpresa arriva a inizio ripresa, con Gamberini che è out per un problema alla caviglia occorsogli sul finire di secondo quarto. Tommy prova a rientrare, ma purtroppo deve alzare bandiera bianca dopo pochi secondi. Le rotazioni sono ulteriormente ridotte ma i nostri ci provano, non vogliono lasciarsi scappare questa occasione pur di fonte a un avversario di grande valore come Fossombrone. Non si segna tanto, ma la Bartoli riesce comunque ad arrivare al primo vantaggio in doppia cifra sul 45-35 al 28’, prima della reazione Titans in chiusura di quarto (45-41).

Gli ultimi dieci minuti iniziano con un altro parziale importante di Fossombrone, che vola sul 53-41. È un momento complicatissimo, ma nella testa di questi Titans è vietato arrendersi a così tanti minuti dalla fine. Difesa e cuore ci sono, la volontà di provarci pure. Mancano i canestri ma arrivano anche quelli, sotto forma di triple di Saponi (due) e Altavilla. Break di 9-0 esterno e tutto torna in ballo sul 53-50 a 4’30” dal gong. Si entra negli ultimi due minuti sul 55-54 in un clima di battaglia purissima e ogni punto vale oro. Fossombrone segna un libero con Pagliaro e un fondamentale canestro con Santi. Adesso c’è più di un possesso di margine, ma c’è anche Raschi che segna da tre a -26” (58-57). Dalla lunetta Rosatti ne mette solo uno e l’ultimo possesso è dei Titans. C’è la possibilità di pareggiare o, con un gioco da tre punti, addirittura sorpassare, ma l’azione dei nostri non è efficace e diventa infruttuosa.  Vince meritatamente Fossombrone, prima sconfitta per la Pallacanestro Titano. La testa della classifica è in ogni caso confermata.

Sabato prossimo appuntamento con la terza partita di Coppa del Centenario, coi nostri comunque già qualificati alla Final Four del 2022. Si giocherà in casa del Basket Giovane con palla a due alle ore 18. Obiettivo rialzare subito la testa… 
 

Il tabellino

BARTOLI MECHANICS MBA FOSSOMBRONE – PALLACANESTRO TITANO 59-57

FOSSOMBRONE: Santi 10, Pontellini 8, Fontanella 12, Beltran, Tamburini ne, Barzotti, Spadoni, Pagliaro 14, Cambrini 9, Mei ne, Rosatti 6. All.: Badioli.

TITANO: Gamberini 15, Altavilla 5, Macina 4, Dini ne, Raschi 12, Togni ne, Fornaciari 10, Liberti 2, Saponi 9, Grandi ne, Guida. All.: Porcarelli.
 
Parziali
: 18-17, 33-27, 45-41, 59-57.

< Articolo precedente Articolo successivo >