Marted́ 07 Dicembre18:47:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid: si accelera con le terze dosi per gli over 40. SI parte una settimana prima

Le vaccinazioni dal 22 novembre e non dal 1 dicembre come inizialmente previsto

Attualità Rimini | 17:33 - 19 Novembre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

In regione le somministrazioni della terza dose ai cittadini di età compresa tra 40 e 59 anni inizieranno da lunedì 22 novembre e non da lunedì 1 dicembre. Si tratta, naturalmente, delle persone che abbiano completato il ciclo di vaccinazioni (prima e seconda dose) da 6 mesi (180 giorni), oppure che abbiano ricevuto il vaccino Janssen (Jonhson&Johnson). I cittadini interessati possono quindi già prenotare (sono soprattutto persone che hanno ricevuto il monodose e quindi hanno completato la vaccinazione tra fine maggio e inizio giugno), oppure presentarsi senza prenotazione. La direzione generale dell’assessorato regionale alle Politiche per la salute ha fornito alle Aziende sanitarie e a tutte le strutture interessate le indicazioni operative per procedere con un’organizzazione rapida.

COME PRENOTARSI  Le modalità di prenotazione sono, come già previsto, uniformi a livello regione e quindi potranno avvenire secondo i consueti canali: Cupweb, Cuptel, sportelli Cup, Fascicolo Sanitario Elettronico, invio di sms da parte delle Aziende sanitarie (quindi a chiamata attiva), medici di medicina generale e farmacie convenzionate aderenti alla campagna vaccinale; le Aziende potranno organizzare sedute ad accesso diretto ed eventi dedicati tipo Open day.  Naturalmente, poiché la somministrazione della terza dose può essere effettuata dopo un periodo minimo di almeno 6 mesi, se non si rispetta tale periodo non si potrà procedere con la prenotazione. Come avviso per gli utenti, sui canali Cup e sul Fascicolo sanitario elettronico comparirà dunque questo messaggio: la terza dose di richiamo (booster) è prenotabile solo per: 1) utenti (pazienti) con immunodepressione o con elevata fragilità che hanno ricevuto un sms da parte dell’Azienda; 2) utenti over 40 che hanno effettuato entrambe le dosi (o l’unica dose del vaccino Johnson&Johnson) e siano trascorsi almeno 180 giorni dall’ultima dose.


 

< Articolo precedente Articolo successivo >