Venerdý 03 Dicembre16:23:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La band Gogol Bordello in Italia per tre date: l'8 luglio al Beky Bay di Bellaria

La loro proposta musicale è un mix di suoni che partono dalle melodie zigane, gitane dell'est Europa

Eventi Bellaria Igea Marina | 17:06 - 18 Novembre 2021 Gogol Bordello a Bellaria Gogol Bordello a Bellaria.

Il gruppo americano Gogol Bordello ha annunciato una lunga serie di concerti estivi nel 2022 con il 'Roaring Tour 2020s', che prevede tre date a luglio in Italia: l'8 al Beky Bay di Bellaria Igea Marina, il 9 in piazza Grande di Palmanova (Udine), il 10 al Carroponte di Sesto San Giovanni (Milano). La loro proposta musicale è un mix di suoni che partono dalle melodie zigane, gitane dell'est Europa, e si miscela al punk e al rock, il tutto con una strumentazione complessa e fragorosa e la presenza scenica di Eugene Hutz. Questi elementi essenziali fanno dei Gogol Bordello una perfetta macchina musicale da "concerti" e questo aspetto li ha resi una delle band più originali degli ultimi vent'anni, con una storia altrettanto particolare: di origini diverse (est europee, asiatiche) i membri della band si conoscono nelle strade di New York negli anni '90, nel giro di pochi anni affinano la loro idea musicale, la loro formula di punk gitano si presenta con l'ep "East Infection" e poi con il primo disco "Gypsy Punks: Underdog World Strike", che li porta alla celebrità internazionale. Da allora hanno pubblicato l'album "Super Taranta", "Trans Continental", fino all'ultimo disco in studio "Seekers and Finders" del 2017.

In 15 anni hanno fatto centinaia di concerti e decine di tour in tutto il mondo, collaborando anche con artisti come Goran Bregovic e Madonna, merito soprattutto della genialità di Eugene Hutz, leader e mattatore on stage. Il suo carisma, la sua fisicità, la sua capacità di raccontare storie lo hanno portato a lavorare anche come attore in diversi film: "Ogni cosa è illuminata" è una delle pellicole più famose, è stato tra gli attori di "Kill Your Idol" ma soprattutto di "Sacro e Profano", in cui ha interpretato un musicista rock che prova a sbarcare il lunario a Londra.

< Articolo precedente Articolo successivo >