Lunedý 06 Dicembre13:16:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La ‘Cheursa di bech’, cambia la viabilità per la gara podistica

La gara partirà alle ore 9,30 di fronte al Municipio, per concludersi un’ora dopo in piazza Ganganelli

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:53 - 18 Novembre 2021 Corsa dei Becchi a Santarcangelo Corsa dei Becchi a Santarcangelo.

Domenica 21 novembre torna la “Cheursa di bech”, la tradizionale gara podistica legata alla Fiera di San Martino che quest’anno taglia il traguardo della 47ma edizione. La manifestazione di corsa su strada – inserita nel calendario nazionale della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal) – è organizzata dall’Atletica Rimini Nord in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Santarcangelo.

La gara – che coinvolgerà circa 300 partecipanti – partirà alle ore 9,30 di fronte al Municipio, per concludersi un’ora dopo in piazza Ganganelli alla fine di un percorso circolare lungo 10 km, che interesserà diverse vie del centro di Santarcangelo. Per consentire lo svolgimento della manifestazione, dunque, sono previste una serie di limitazioni alla viabilità e alla sosta.

Durante lo svolgimento della gara, il transito di veicoli, ciclisti e pedoni sarà vietato nelle vie don Minzoni, Cavour; L. Marini, Dante di Nanni, Scalone, Togliatti e S. Sancisi, nelle rotatorie tra le vie Scalone, Togliatti e Berlinguer; Dante di Nanni, Ugo Bassi, della Resistenza e Trasversale Marecchia; Togliatti, della Resistenza e Sancisi; nonché nella pista ciclabile di via Trasversale Marecchia.

In piazza Ganganelli, via di piazza Ganganelli e via Garibaldi il traffico sarà sospeso dalle 8 e fino alle ore 12, mentre il divieto di sosta con rimozione forzata è previsto dalle ore 6 alle ore 13 di domenica 21 novembre in piazza Marini, in alcuni tratti di via Verdi, via Daniele Felici, via L. Marini, sul lato destro di via Andrea Costa compreso tra via Montevecchi e via Felici (direzione Montevecchi-Felici) e in via Dante di Nanni nel tratto compreso fra via Garibaldi e via Piave. Sarà anche vietato transitare in via E. Sancisi nel tratto compreso fra via Modena e via Togliatti, in via da Serravalle e in via Cavallotti nel tratto compreso tra via Pascoli e l’ingresso di piazza Gramsci. Tutte le modifiche alla viabilità sono riportate in dettaglio nell’ordinanza pubblicata su www.comune.santarcangelo.rn.it.

Nel frattempo, è già in vigore anche il senso unico alternato in un tratto della SP14 “Santarcangelese” per consentire il completamento dei lavori di Hera alla rete idrica. Il tratto interessato, di circa un km, è quello compreso tra via Gavine e la rotatoria all’intersezione tra viale Marini, le vie Cupa e Celletta dell’olio.

Avviati negli scorsi mesi e poi sospesi per cause di forza maggiore, i lavori dovranno concludersi entro il 22 dicembre: nel tratto interessato della SP14 saranno in vigore il senso unico alternato h24 regolato da impianto semaforico e il limite dei 30 km/h. L’Amministrazione comunale potrà comunque sospendere temporaneamente il cantiere in caso di eventi o manifestazioni che interessino la viabilità oggetto della nuova ordinanza, pubblicata integralmente sul sito del Comune.

I lavori in via Santarcangelese rientrano in un intervento complessivo – realizzato da Hera con un investimento di circa 2,5 milioni di euro a carico di Romagna Acque – per garantire il funzionamento a pieno regime del serbatoio dei Cappuccini, una maggiore sicurezza della rete idrica e il rinnovamento delle condutture di diverse vie (Marini, Cupa, Santarcangiolese, Dalla Chiesa, Trasversale Marecchia e Ceccarino), così da limitare le rotture delle tubazioni.

< Articolo precedente Articolo successivo >