Luned́ 29 Novembre04:37:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Villa, piscina e altri beni di lusso: sequestrato il ricco patrimonio del pusher

Destinatario della misura un 43enne albanese, indagato in quanto fornitore di droga di un gruppo che spacciava dietro la copertura di un negozio

Cronaca Rimini | 14:20 - 17 Novembre 2021 Villa, piscina e altri beni di lusso: sequestrato il ricco patrimonio del pusher


I Carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Rimini hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo, disposto dal gip del Tribunale di Rimini, nei confronti del 43enne albanese indagato nell'operazione "No smoking", che nel marzo 2021 aveva portato alla luce un'attività di spaccio in un negozio di rivendita prodotti per fumatori. L'uomo albanese, secondo quanto emerso dalle indagini, era il fornitore dello stupefacente, eroina e cocaina. Il traffico di droga aveva un giro d'affari di diverse centinaia di migliaia di euro.

Il sequestro ha riguardato una villa, un magazzino di 109 mq, un'autorimessa di 46 mq, una piscina con area a parte dedicata all'idromassaggio, tre automobili e due moto, oltre a conti correnti e rapporti finanziari presso istituti di credito, per un valore complessivo di 500.000 euro: tutti beni che erano intestati al 43enne o ai suoi familiari, un patrimonio spoporzionato rispetto ai redditi dichiarati.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >