Venerd́ 03 Dicembre18:29:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Monumenti riminesi colorati di viola per la prevenzione del tumore al pancreas

Torna la campagna "coloriamoci di viola": il 18 novembre l’associazione riminese Oltre la Ricerca ODV invita alla prevenzione

Attualità Rimini | 08:03 - 17 Novembre 2021 Rocca Malatestiana a Rimini Rocca Malatestiana a Rimini.

"It's about time", è arrivato il momento: questo è lo slogan scelto per la campagna 2021 promossa dalla World Pancreatic Cancer Coalition per sensibilizzare l’opinione pubblica sui sintomi e i fattori di rischio del Tumore al Pancreas, sulla necessità di adeguare gli investimenti alle dimensioni di questa patologia che costituisce la terza causa di morte oncologica e che in Italia ogni anno colpisce oltre 14mila persone.

E’ una questione di tempo sorvegliare da vicino chi è più a rischio (es: familiari di pazienti affetti da tumore al pancreas, chi ha il diabete, chi ha cisti pancreatiche o soffre di pancreatiti,…). 
E’ questione di tempo osservare i sintomi precoci di malattia: dolore nella parte superiore dell’addome, dolore in mezzo alla schiena, colorazione gialla della pelle e degli occhi (ittero) o prurito, perdita di peso inspiegabile, cambiamento nelle abitudini intestinali, perdita di appetito, difficoltà digestive, diabete di nuova insorgenza e uno scarso controllo dei valori della glicemia in pazienti già diabetici in terapia.
E’ questione di tempo arrivare alla diagnosi prima che sia troppo tardi, non sottovalutando i rischi…
E’ questione di tempo iniziare la chemioterapia adeguata e trovare la chirurgia adatta all’intervento da eseguire.
E’ arrivato il momento di investire sull’istituzione delle Pancreas Unit, sullo studio, sulla prevenzione e sulla ricerca affinché le cure divengano sempre più efficaci e questa patologia sempre più curabile.

Serve difendere la dignità della persona (che sia paziente o familiare) per attraversare il dolore con ogni tipo di protezione: quelle già disponibili e quelle da inventare ancora,  per sentirsi parte di una comunità viva, capace di sostenersi a vicenda ed in cammino verso la ricerca.

Il 18 Novembre l’Associazione di volontariato Oltre la Ricerca ODV, propone la campagna…“Coloriamoci di Viola” (con il patrocinio del Comune di Rimini e dell’Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna), perché il viola è il colore simbolo di questa patologia, aiutando così a diffondere la cultura e l’attenzione: basta indossare una mascherina, appendere un fiocco viola al balcone, parlare di questo tumore come si parla delle altre patologie e non stare in silenzio pensando che non ci sia nulla da fare…
Anche Rimini con la Rocca Malatestiana, Cattolica con il Municipio, Carpegna con il suo Palazzo del Principe, Tavullia con la Torre del Cassero, si illumineranno di Viola a sostegno delle campagna di sensibilizzazione nazionale ed internazionale. 

Perché il primo modo per cambiare le cose… è appunto non stare in silenzio.
Per questo motivo le Associazioni Pazienti (Oltre la Ricerca ODV, Fondazione Nadia Valsecchi, Codice Viola, Nastro Viola, Associazione Pierluigi Natalucci Insieme per l’Arte e la Scienza, My Everest) con la collaborazione di AISP (Associazione Italiana per lo Studio del Pancreas), danno la parola ai pazienti ed a chi, a distanza di anni dalla diagnosi, racconta la sua storia, in un evento in live streaming dalle ore 19 alle 20 sulla pagina FB Giornata Mondiale Tumore al Pancreas e sulla pagina delle Associazioni Pazienti.
Per maggiori informazioni www.oltrelaricerca.org -  fb_ Oltrelaricerca
 

< Articolo precedente Articolo successivo >