Mercoledý 01 Dicembre05:40:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio-Comune: martedì altro summit. Unica certezza: si rifà il campo da gioco

Si va verso un sintetico di nuova generazione. E si studia la copertura della tribuna Disitnti. I sogni del club

Sport Rimini | 22:31 - 16 Novembre 2021 La tribuna Distinti potrebbe diventare coperta La tribuna Distinti potrebbe diventare coperta.

Nuovo confronto martedì mattina, dopo quello dell'altra settimana, tra il sindaco Jamil Sadegholvaad e il Rimini Calcio. Un primo approccio per verificare assieme quali interventi siano possibili in primo luogo sullo stadio. Questa volta accanto al primo cittadino c'era anche il neo assessore allo sport, avvocato Moreno Maresi, mentre dall'altra parte era presente il dg Franco Peroni (assente il presidente Alfredo Rota presente invece al primo round).

Nessuna novità sostanziale è emersa se non la ragionevole certezza che nella prossima stagione sarà rifatto il manto del Romeo Neri (in serie C, del resto, quello attuale non avrebbe l'omologazione), a quanto pare un sintetico di nuova generazione stile il San Marino Stadium o il Manuzzi di Cesena: due interventi particolarmente significativi sotto il profilo dei costi. Il Romeo Neri potrebbe diventare una sorta di casa del calcio, con l'impianto utilizzato solo per questa disciplina, la prima squadra e le formazioni giovanili. Occhio, però: da San Marino spiegano che un campo siffatto necessita della manutenzione di un terreno in erba e quindi andrebbe preservato al massimo (infatti il San Marino Stadium e il Manuzzi aprono solo per partite ufficiali della Nazionale e della prima squadra) per evitare di rimetterci le mani a distanza di pochi anni. Una situazione che appare poco conciliabile con la realtà riminese.

Per rimanere al Neri, nei desiderata del club biancorosso c'è lo spostamento della pista di atletica in modo tale da avvicinare le Curve al campo da gioco  - come una volta  - per utilizzare lo spazio lato Flaminio nella realizzazione di un altro campo da calcio. Discorso molto complesso e per eventualmente affrontarlo servirà sicuramente del tempo.

C'è anche l'intenzione di coprire il settore della tribuna di fronte alla Centrale  - i Distinti - ma qui vanno effettuate le verifiche tecniche sulla struttura attuale per studiare come intervenire.

Sfiorato ovviamente anche il tema Gaiofana su cui prima o poi vanno messe le carte in tavola.

ste.fe.

< Articolo precedente Articolo successivo >