Venerd́ 03 Dicembre16:40:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caos traffico in via Ducale, Gioenzo Renzi: "riaprire alle auto il ponte di Tiberio"

Il consigliere Fratelli d'Italia torna alla carica: "serviva ponte alternativo"

Attualità Rimini | 13:21 - 13 Novembre 2021 Traffico in via Ducale Traffico in via Ducale.

Gioenzo Renzi, consigliere comunale di Fratelli d'Italia, continua in consiglio comunale la sua battaglia in merito alla deviazione del traffico dalle due circonvallazioni, mare-monte e monte-mare, sulla via Ducale, con il rione Clodio trasformato "in uno spartitraffico"; una modiifca alla viabilità cittadina conseguente alla pedonalizzazione del ponte di Tiberio.

A fronte anche di una raccolta firme effettuata da Fratelli d'Italia, Renzi, attraverso una nuova interrogazione alla giunta Sadegholvaad, chiede l'immediato ripristino dell'originario senso di marcia monte-mare lungo via Bastioni Settentrionali, evitando l’attraversamento del traffico su Corso D’Augusto e Via Ducale, eliminando almeno una delle due circonvallazioni che assediano il rione Clodio. Per la percorrenza mare-monte, due le alternative proposte: riaprire il traffico sul ponte di Tiberio, ripristinando il percorso via Matteotti-viale Tiberio; oppure agevolare la percorrenza su Via Roma, con accesso mare-monte su Via Bastioni Orientali in doppio senso di marcia, al fine di creare un’alternativa a Viale Tripoli. In caso della prima soluzione, il ponte di Tiberio sarebbe chiuso al traffico solo dopo la creazione di un ponte alternativo. In merito, Renzi evidenzia: "nonostante la previsione nel Piano Investimenti 2022 e l’annuncio in campagna elettorale da parte del Sindaco Sadegholvaad, l’amministrazione aomunale non ha ancora reso noto se è stato redatto il progetto del Ponte “alternativo” al Ponte di Tiberio". Intanto in via Ducale sono stati installati i dispositivi destinati alla rilevazioni dei flussi di traffico, di inquinamento acustico e ambientale. Per Renzi un'installazione tardiva, a fronte di una richiesta avviata due anni fa. 



 

< Articolo precedente Articolo successivo >