Domenica 05 Dicembre20:36:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pestato a sangue in hotel, morto 45enne. Tre aggressori fermati

Il quarto è latitante ed è ricercato dagli uomini della Squadra Mobile

Cronaca Rimini | 12:49 - 13 Novembre 2021 Immagini del circuito di videosorveglianza Immagini del circuito di videosorveglianza.

Ha perso la vita il 45enne napoletano, pregiudicato, aggredito all'interno di un hotel in viale Regina Elena il 3 novembre scorso. Dopo il pestaggio, avvenuto a calci, pugni e colpi con un bastone in metallo, le sue condizioni era apparse subito gravi: l'uomo, ricoverato all'ospedale Bufalini di Cesena, è deceduto dopo essere finito in coma. La squadra mobile della Polizia di Rimini, diretta dal vice questore aggiunto Mattia Falso, ha individuato i quattro aggressori, al termine delle indagini. Tre sono stati sottoposti a fermo per omicidio volontario: due italiani di 35 e 52 anni, un croato di 42. Il primo è stato individuato a Rimini, gli altri due a Riccione. Il quarto, un 45enne bosniaco, è latitante. Hanno avuto ruoli diversi nell'aggressione: il pestaggio materialmente è stato effettuato dai due stranieri, mentre gli italiani hanno fatto da palo.  Il movente più accreditato dagli inquirenti è il mancato pagamento di debiti da parte del 45enne.



 

< Articolo precedente Articolo successivo >