Domenica 28 Novembre00:52:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano, in arrivo altre due case dell'acqua. Investiti 50.000 euro

Saranno installate a Scacciano e una nel piazzale dello stadio Santamonica

Attualità Misano Adriatico | 12:58 - 11 Novembre 2021 Casa dell'acqua di Misano Casa dell'acqua di Misano.


Due nuove case dell’acqua, dopo quella nei pressi di piazza Gramsci, sono pronte per essere installate a Misano Adriatico. Una sarà collocata a Scacciano, al servizio anche dei cittadini di Misano Monte, e una nel piazzale dello stadio Santamonica, per servire le frazioni Belvedere, Santamonica e La Cella. “Avremmo voluto realizzarne una per frazionespiega il sindaco Fabrizio Piccionima non sarebbero state sostenibili dal punto di vista economico. Abbiamo quindi optato per realizzarne due, in aggiunta a quella già esistente, in luoghi equidistanti dalle frazioni. La scelta di installarle lungo le strade di scorrimento, al servizio della cittadinanza ma anche delle persone di passaggio, va nella direzione di renderle autonome dal punto di vista finanziario. Al di là dei costi dell’acqua, di cui si fa carico il Comune, le Casine comportano infatti spese per la refrigerazione, la pulizia e l’igienizzazione costante che dovranno essere sostenute dagli incassi”.

Confermata la fornitura di acqua naturale e gasata, refrigerata, al costo di 5 centesimi al litro. “L’acqua erogata è quella della nostra rete idrica – aggiunge Piccioni - a cui si aggiunge la possibilità di renderla gasata e refrigerata. La nostra acqua di rete è altamente controllata e di grande qualità, che può essere consumata tranquillamente anche per uso domestico, con importanti risparmi dal punto di vista economico e in termini di consumo di plastica”.

L’importo complessivo per l’installazione delle case dell’acqua ammonta a 50.000 euro, comprensivi della predisposizione della platea e degli allacci e della realizzazione di un punto di illuminazione per la sicurezza e il controllo dell’area.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >