Mercoledý 01 Dicembre11:27:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, Omag-MT in casa contro i Sant’Elia per confermare la leadership

Lasquadra marignanese è reduce da cinque vittorie

Sport San Giovanni in Marignano | 11:21 - 11 Novembre 2021 Alessia Mazzon Alessia Mazzon.

La squadra che si trova in vetta alla classifica a guardare tutti dall'alto è proprio la Omag-Mt di San Giovanni in Marignano. Ci sono tutti i presupposti perché la sfida al Palamarignano contro il Volley Sant’Elia  sia una partita spettacolare, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni. La Omag-Mt vorrà continuare a stupire e continuare la striscia positiva di cinque vittorie per mantenere la testa della classifica. Domenica in quel di Brescia è stato fondamentale il ruolo delle centrali che hanno arginato gli attacchi consentendo alla squadra di chiudere le palle rigiocate. E a proposito di centrali abbiamo sentito Alessia Mazzon.

Alessia Mazzon, una grande prestazione la tua domenica a Brescia. Quest’anno il reparto delle centrali sta facendo la differenza. Quale è il segreto di questa squadra?

“Nessun segreto, diamo tutte il 100% di noi stesse. Siamo tutte sempre molto entusiaste in campo e a quasi tutti gli allenamenti si crea un'atmosfera di divertimento, dove è impossibile non stare bene, si riesce a lavorare in pace e armonia. Dopo di che questa atmosfera riusciamo a trasportarla anche in partita e il gioco è fatto”.

Quali pensi siano state le chiavi per vincere domenica e su cui fare affidamento la prossima partita?

“Sicuramente ci ha dato una grossa mano la battuta che ha messo molto in difficoltà le nostre avversarie, per non parlare del nostro sistema di muro e difesa. Quello che non ci è mai mancato è sicuramente la grinta e la tenacia che abbiamo messo in tutte le partite, e sono sicura che continueremo a metterci.”

L'ultima vittoria ha dimostrato il vero valore di questa squadra!. Dove volete arrivare?

"Siamo riuscite a conquistarci il primo posto, ora vediamo di tenercelo ben stretto. Con questa squadra sono sicura che ci siano parecchi obiettivi interessanti da raggiungere.”

Quale pensi che sia la chiave per portare a casa un risultato positivo?

"In tanti dopo la partita, oltre ai complimenti, mi hanno raccomandato di restare con i piedi per terra. Sotto questo aspetto sono molto tranquilla, perché conosco molto bene la mia squadra e sono sicura che nessuna ora si monterà la testa, anzi saremo sempre più cariche per spingere in palestra per portare a casa risultati sempre migliori. Domenica non dovremo assolutamente sottovalutare le nostre avversarie con il loro gioco, dovremo solo pensare a fare bene le nostre cose e a divertirci perché insieme siamo qualcosa di meraviglioso.“

LE AVVERSARIE La squadra frusinate è stata completamente rinnovata. E’ stato confermato solo il libero Lorenzini e le nuove giocatrici arrivate alla corte del neo allenatore Giandomenico Emiliano (ex Olbia), sono atlete esperte che provengono dai campionati di A2 e B1. Il roster è composto di sole dieci giocatrici e ciò potrebbe rappresentare una difficoltà nei cambi necessari in certi frangenti per far respirare la squadra.

Gli opposti Tallaroli e Muzi arrivano dal Chieti (B1) e dal Catania (B1), le schiacciatrici Costagli e Lotti provengono rispettivamente dal Vallefoglia (A2) e da Soverato (A2). Le palleggiatrici Saccani e Nenni arrivano da Montale (A2) e Olbia (A2), mentre le centrali Montechiarini, Vanni e Poli rispettivamente da Cerignola (B1), Perugina (B1) e Olbia (A2).

Nella prima giornata la formazione laziale ha riposato, poi, alla seconda, il debutto in A2 è stato un vero trionfo poiché ha espugnato il campo di Altino, altra neo promossa, vincendo con il netto punteggio di 0 a 3. Gioco, determinazione, cuore e attenzione a ogni minimo dettaglio, sono state le carte vincenti dell’esordio in A2. Finisce invece 1-3 la sfida al Palacoccia di Veroli, la prima casalinga per Sant’Elia che incontra sulla propria strada il Brescia, una delle formazioni più forti del girone A. Nella terza gara del campionato il sestetto laziale è stato sconfitto sul campo di Ravenna. Il riscatto, però, non si è fatto attendere molto poiché il team di Sant’Elia si è aggiudicato la maratona in terra sarda contro la Volley Hermaea Olbia (2-3). Nell’ultima gara le atlete di coach Giandomenico sul proprio terreno, cedono alla Sigel Marsala dopo una gara pirotecnica e spettacolare, vinta al tie break dalle isolane.

Si attende il grande pubblico al Palamarignano. Domenica 14 novembre, fischio di inizio alle ore 17:00 arbitri Antonio Lichelli e Michele Marotta. Chi non potrà essere presente avrà l’opportunità di seguire il match in diretta streaming sul canale YouTube di Volleyballworld al link https://youtube.com/c/volleyballworld.

< Articolo precedente Articolo successivo >