Mercoledì 01 Dicembre04:09:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Superbonus 110%, grazie a una piattaforma regionale le pratiche si presentano on line

Permetterà di accelerare i tempi oltre ad abbattere i costi delle pratiche edilizie

Attualità Emilia Romagna | 12:26 - 10 Novembre 2021 Lavori in cantiere Lavori in cantiere.

In Emilia-Romagna il superbonus del 110% per gli interventi edilizi ora si può richiedere on line, con minore perdita di tempo e senza doversi recare negli uffici del proprio Comune di residenza. Ciò grazie all’intervento della Regione che, con il supporto di Lepida, ha predisposto un apposito modulo informatico per presentare tutta la documentazione sui lavori da fare.

Il modulo, “Cila Superbonus”, da alcuni giorni è disponibile online sulla piattaforma regionale “Accesso Unitario” (https://au.lepida.it)  per tutti i professionisti del settore che hanno così la possibilità di presentare in via telematica la domanda per tuti i Comuni della regione. 

“Si tratta di uno strumento prezioso -spiegano gli assessori regionali alla Programmazione Territoriale e Paesaggistica, Barbara Lori, e al Bilancio, Paolo Calvano - per accorciare sempre più le distanze tra cittadini e imprese, senza abbassare la guardia su legalità e rispetto delle regole. Questa nuova procedura, guidata per essere ancor più efficace, è inserita nel Patto per la semplificazione che la Regione Emilia-Romagna ha predisposto e condiviso con i sottoscrittori del Patto per il Lavoro e per il Clima. La volontà è quella di agevolare cittadini, imprese e Comuni sempre nell’ottica della tutela dei diritti e dell’efficacia”.

L’invio telematico del “Cila Superbonus” permetterà di accelerare i tempi per l’avvio dei cantieri, in particolare nei condomini, oltre ad abbattere i costi delle pratiche edilizie. Un servizio che va in aiuto ai cittadini e che al tempo stesso agevola il lavoro dei Comuni, che in questo periodo sono subissati dalle richieste.

Come si fa

La procedura studiata dai tecnici della Regione è molto semplice: basta collegarsi al portale per l’inoltro telematiche delle pratiche e dopo aver scelto il Comune destinatario della pratica, a partire dalla voce “Edilizia Residenziale” è possibile selezionare l’intervento “Cila-Superbonus” e poi seguire gli step guidati di compilazione offerti dalla piattaforma informatica.  

Il nuovo servizio è disponibile per tutti i Comuni della Regione, con l’eccezione di Bologna e Riccione, che hanno già un loro sistema integrato per la gestione delle pratiche.    

Infine si ricorda che a partire dal prossimo 16 novembre la piattaforma Sieder per la trasmissione delle pratiche edilizie sarà chiusa e tutte le domande trasmesse dai professionisti mediante l’applicativo saranno importate nella piattaforma regionale Acceso Unitario.
 
< Articolo precedente Articolo successivo >