Domenica 28 Novembre15:00:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Agricoltura, Rimini loda la Regione su quella sociale:sostenibilità territoriale e inclusione

Assessora Mattei: ‘La legge è un’opportunità anche qui'

Attualità Rimini | 15:50 - 08 Novembre 2021 L'assessora all'agricoltura Francesca mattei L'assessora all'agricoltura Francesca mattei.

Agricoltura e terzo settore, binomio che può rappresentare una opportunità anche a Rimini. Ne è sicura l'assessore comunale con delega all'Agricoltura, Francesca Mattei, che interviene per spiegare il progetto di legge in materia di agricoltura sociale, approvato recentemente dalla giunta regionale dell'Emilia-Romagna. Si tratta di "uno strumento che nasce con l'obiettivo di favorire nuove opportunità occupazionali e di reddito delle imprese agricole- sottolinea- valorizzandone anche l'aspetto inclusivo". Una normativa attesa perché "non sono pochi in regione, così come nelle realtà riminese- spiega l'assessore- i soggetti e le realtà da anni impegnate in progetti che poggiano su valori come sostenibilità territoriale e inclusione", cui serviva un quadro normativo certo in cui muoversi.

Due gli aspetti chiave del progetto di legge: "L'istituzione di un elenco regionale delle fattorie sociali- spiega Mattei- per riconoscere ufficialmente le attività agricole sociali della regione". Mentre il secondo aspetto ruota invece intorno al ruolo dell'amministrazione comunale: "La norma- prosegue- infatti prevede che sia il Comune ad autorizzare l'istituzione di una nuova cooperativa o di un'azienda che si occupi di agricoltura sociale e vigilare sul mantenimento dei requisiti. Alla Regione spetterà invece il sostegno nella formazione". L'agricoltura sociale "può rappresentare una prima risposta alla crisi del settore agricolo- continua Mattei- stimolando la modernizzazione delle imprese agricole. Così come può rispondere alle difficoltà del terzo settore". A Rimini infine esiste una buona base di partenza: "Sono già una decina- assicura infatti- le esperienze proposte da associazioni, enti o cooperative che costruiscono percorsi di inclusione sociale legati al lavoro con la terra, gli animali, il verde e con i prodotti della natura".

< Articolo precedente Articolo successivo >