Domenica 28 Novembre02:40:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RivieraBanca a Roseto ancora senza Mladenov

Il vice coach Brugè: 'Affrontiamo una squadra che in casa ha una marcia in più'

Sport Rimini | 19:41 - 06 Novembre 2021 Da sinistra Middelton, Brugè e coach Ferrari Da sinistra Middelton, Brugè e coach Ferrari.

Simone Brugè, vice coach di RBR, si gioca Pallacanestro Roseto-RivieraBanca Basket Rimini. Finalmente torniamo in campo dopo due settimane, arriva una super sfida contro Roseto.

"Affrontiamo una squadra che in casa ha una marcia in più, Roseto già sulla carta parte molto forte perchè non solo per il girone C ma per tutta la serie B è veramente competitiva e con grande talento. E' una piazza storica ed importante, ha un pubblico molto caldo che la spinge molto e s'è visto nelle partenze contro Imola e Faenza, in quest'ultimo caso 19-0."

Come si è allenata la squadra in questo periodo? Quali sono le condizioni di Mladenov?

"Veniamo da una partita non giocata contro Jesi che però ha influito fino ad un certo punto: noi abbiamo saputo all'ultimo da LNP che ci sarebbe stato il rinvio quindi la settimana era stata programmata regolarmente, quando abbiamo ricominciato lunedì non c'è stato molto più tempo del normale. Per fortuna questa è l'ultima partita che Tassinari deve saltare e poi finalmente rientrerà a pieno nel gruppo, mentre per quanto riguarda Mladenov il nostro staff medico sta valutando i tempi di recupero ma siamo fiduciosi."

A Roseto servirà tutto il supporto possibile del vostro pubblico per una partita molto importante.

"Il nostro sesto uomo è il pubblico, ringraziamo sempre i nostri tifosi perchè sappiamo che venire in trasferta, come già successo a Teramo e Civitanova, non è semplice. Chiediamo il loro supporto perchè per noi è veramente importante, domani sarà una battaglia da affrontare col pubblico sempre caloroso al nostro fianco."

< Articolo precedente Articolo successivo >