Sabato 27 Novembre23:45:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

"La manutenzione dei ricordi", il nuovo libro dello scrittore verucchiese Pier Luigi Celli

La presentazione avverrà sabato 6 novembre al Cinema Fulgor

Attualità Verucchio | 11:12 - 05 Novembre 2021 Pier Luigi Celli Pier Luigi Celli.

Domani 6 novembre alle 18.00 al Cinema Fulgor sarà presentato il nuovo libro di Pieri Luigi Celli, imprenditore e scrittore di Verucchio, intitolato "La manutenzione dei ricordi". Interverranno anche la Vicesindaca di Rimini Chiara Bellini, il Presidente di Lega Coop Mauro Lusetti e Marino Sinibaldi, Presidente del Centro per il libro e la lettura ed ex direttore della Terza Rete di Radio Rai.
 


"La manutenzione dei ricordi" è la storia di sei amici che nel maggio del ’68 partirono in autostop per la Francia decisi a vedere l’inizio della rivoluzione e a portarla in Italia.
 

La storia inizia con sei amici che dopo la convivenza vissuta in gioventù prendono ciascuno strade diverse, chi baciato dal successo, chi perso tra i monti, chi in Africa, chi a consolarsi col vino e con le donne. Dopo cinquant’anni si rincontrano tutti insieme decisi a riavvolgere il nastro della memoria: gli anni Settanta, le lotte in strada, lo scontro generazionale, la violenza insieme alla forte tensione ideale. Dal vivo dei ricordi emergono rapporti sbagliati, sgarbi velenosi, amare compromissioni, in cui la miseria del presente si mescola al recupero di incontri drammatici insieme ad altri ridicoli o goliardici.
 

Questo libro porta in luce quanto non sia facile riappacificarsi dopo cinquant’anni con vite che hanno più rimpianti che allegrie, e che si rispecchiano nella storia di un paese che ha progressivamente abbassato ogni tensione morale. Cosa è rimasto di quella voglia di cambiare il mondo? Questo il dramma che il romanzo porta in luce.
 

Il romanzo di Celli non fa sconti a una generazione che ha gravi responsabilità. Non basterà una confessione tardiva ad assolverla da peccati che non paiono aver redenzione possibile.

< Articolo precedente Articolo successivo >