Martedì 07 Dicembre18:51:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Multe durante la messa, si arrabbia il don: "Bel paese è questo!!!"

"Perché non le fanno durante il giorno? Invece, proprio alla domenica o nei giorni festivi"

Attualità Rimini | 08:20 - 03 Novembre 2021 Il parroco di Viserba Don Aldo Foschi Il parroco di Viserba Don Aldo Foschi.

La difficoltà a trovare un parcheggio a Viserba è una questione di cui si parla da diverso tempo. I lavori sul lungomare, diventato poi pedonale, e quelli che porteranno al nuovo sottopassaggio, pur nella prospettiva di un miglioramento della circolazione, hanno causato anche difficoltà di spostamento e parcheggio. Chi non può proprio fare a meno di utilizzare l'auto, si trova spesso costretto a sostare in divieto. Per poco o per tanto tempo che sia, spesso incappa nei controlli dei Vigili o anche della cosiddetta "Polizia di Facebook" quest'ultima sempre pronta ad immortalare sui social il parcheggio selvaggio di turno.

Ad alzare la voce, con garbo ma anche con fermezza, è in questi giorni Don Aldo Fonti, parroco di Santa Maria al mare di Viserba, la chiesa che insiste su Piazza Pascoli. Una zona fin troppo spesso occupata da auto, nonostante non sia un parcheggio. In un post su Facebook

Don Aldo lamenta che "A Viserba mare i vigili vengono in piazza a fare multe e portare via macchine quando inizia la messa della sera. È  successo già varie volte. Cosa dobbiamo pensare.
Perché non lo fanno durante il giorno....proprio la domenica o giorno festivo all'inizio della messa.
Bel paese è  questo!!!!"

Uno sfogo che ha raccolto risposte e ha acceso il dibattito da parte dei residenti, segnale che l'argomento è molto sentito da più parti. Tante le opinioni dei cittadini che, se da un lato apprezzano i lavori in prospettiva futura, dall'altro temono che alla fine i posti auto saranno sempre più sacrificati.
Un dibattito che è ben lontano dall'essere esaurito.
"Non voglio far polemica...." dice Don Aldo in un altro post "ho solo manifestato un problema. Chiaro che sul piano legale avete ragione voi che siete intervenuti e i vigili, ma credo che si possa dialogare per raggiungere un bene comune.."

< Articolo precedente Articolo successivo >