Domenica 05 Dicembre20:51:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un aiuto da medici di Santarcangelo per la bimba malata e i suoi genitori

Il Poliambulatorio Rimedical chiede alla famiglia della piccola Sara di Faenza di contattarli per fornire aiuto e sostegno

Attualità Santarcangelo di Romagna | 09:51 - 02 Novembre 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Non si ferma la catena di solidarietà per aiutare la piccola Sara, la bimba di Faenza con un grave problema di salute, e la sua famiglia.

La bambina, 3 anni, ha un neuroblastoma. I genitori, Mattia e Maria, per seguirla al meglio sono stati costretti a lasciare il lavoro e ora hanno difficoltà a far fronte alle spese. E' stata attivata una campagna di fundraising per aiutare Sara e la sua famiglia.

Il Poliambulatorio Rimedical di Santarcangelo, tramite la Dottoressa Sonia Ciampa direttore sanitario, ha scritto alla nostra redazione per cercare di mettersi in contatto con la famiglia. La dottoressa Ciampa e il suo staff sono rimasti molto colpiti dalla vicenda della piccola Sara e si rendono disponibili a fornire aiuto morale, pratico e medico. La struttura è impegnata da tempo non solo in campo sanitario ma anche di aiuto medico, sensibilizzazione e raccolta fondi, proprio in relazione a particolari situazioni legate alle malattie oncologiche pediatriche.

L'invito è quindi rivolto alla famiglia della piccola Sara a mettersi in contatto con il Poliambulatorio Rimedical di Santarcangelo allo 0541620757 oppure con le altre modalità indicate sul sito.

< Articolo precedente Articolo successivo >