Marted́ 07 Dicembre22:30:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bimba malata e genitori senza lavoro, parte raccolta fondi

I genitori: "Siamo veramente disperati e facciamo molta fatica economicamente ad affrontare i viaggi, spesso tutti i giorni da Faenza a Rimini"

Attualità Rimini | 15:19 - 30 Ottobre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Si sono dovuti licenziare dal lavoro per poter assistere Sara, la figlia di tre anni che soffre di un neuroblastoma, e ora non riescono più a far fronte alle ingenti spese necessarie per le cure della bambina. Per sostenere questi due genitori di Faenza l'associazione 'Cuore & Territorio' di Ravenna lancia una raccolta fondi e spiega che intanto, grazie ai deputati Samantha Gardin (Lega), Alberto Pagani (Pd), ad Acer, al presidente della provincia e sindaco di Ravenna Michele De Pascale è stata trovata una soluzione abitativa. "Siamo veramente disperati e facciamo molta fatica economicamente ad affrontare i viaggi (anche se piccoli) spesso tutti i giorni da Faenza a Rimini, le varie spese quotidiane e le cure della piccola (se servono medicinali a domicilio)", dicono i genitori in una lettera-appello. L'associazione, presieduta da Giovanni Morgese, ha deciso di attivarsi, lanciando una campagna di fundraising: "Chi volesse sostenere la famiglia, pertanto, potrà effettuare una donazione sul conto corrente bancario attivato presso la Cassa di Risparmio Ravenna (Iban IT 02 F 06270 13100 CC0000027952) intestato a Cuore e territorio Aps, scrivendo come causale 'Aiutiamo Sara'". 

< Articolo precedente Articolo successivo >