Lunedý 29 Novembre03:48:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica, sindaco Foronchi presenta la sua squadra: Belluzzi è il vice

Il primo consiglio comunale è convocato per il 5 novembre

Attualità Cattolica | 15:11 - 30 Ottobre 2021 Da sinistra: Romeo, Gabellini, Belluzzi, Foronchi, Vaccarini, Ugolini Da sinistra: Romeo, Gabellini, Belluzzi, Foronchi, Vaccarini, Ugolini.


La sindaca di Cattolica, Franca Foronchi, ha annunciato questa mattina (sabato 30 ottobre), durante una conferenza stampa a Palazzo Mancini, la composizione della nuova Giunta Comunale che sarà al suo fianco nell'Amministrazione della città. “Una squadra alla quale chiederò di impegnarsi per la città relazionandosi con le persone, stare negli uffici ma presidiare il territorio perché i cittadini vogliono essere ascoltati. Ho chiesto loro la disponibilità di essere presenti in Municipio il più possibile per coadiuvarmi nel lavoro. Tutti devono sentirsi coinvolti, anche i Consiglieri cui chiediamo di sostenere i neo Assessori”, ha commentato.

Il ruolo di vicesindaco sarà svolto da Alessandro Belluzzi che si occuperà anche di turismo, attività economiche, pesca, grandi eventi, politiche europee. “Da questo momento – ha aggiunto Belluzzi – siamo al servizio della comunità e chiunque voglia dare un contributo è ben accetto. Nel merito delle deleghe, turismo, commercio, industria e pesca significano lavoro e sento la responsabilità perché questi settori hanno un forte peso sulla nostra economia. Bisogna impostare un lavoro a breve, medio e lungo termine.

I settori cultura, scuola, politiche giovanili, partecipazione e rapporti con i quartieri saranno di competenza dell’assessore Federico Vaccarini. “Quando si parla di giovani – ha detto Vaccarini - dobbiamo considerare anche il loro ruolo nel presente e non solo nel futuro, è necessario coinvolgerli nel loro essere cittadini che arricchiscono la comunità. Il tema scuola che non è solo la questione del Plesso Repubblica su cui interverremo da subito ma è un sistema molto più ricco. Così come la cultura per cui recepisco molti stimoli da parte di parecchi cittadini e che vorrei portare avanti insieme a loro”.

L’assessore Claudia Gabellini si occuperà di demanio, Polizia Municipale, ma anche di digitalizzazione e diritti degli animali. “Cattolica ha bisogno di un rinnovamento in molti ambiti." C’è tanto entusiasmo – ha sottolineato la Gabellini - per portare avanti le idee che si tradurranno in politiche per la comunità. Punteremo molto sulla collaborazione anche da parte dei consiglieri, ed in particolare avrò il supporto del Consigliere Marco Magnani per quanto riguarda l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione”.

Lavori pubblici, verde pubblico, decoro, mobilità, saranno tematiche di competenza dell’assessore Enrico Ugolini. “Cattolica è già proiettata al futuro – ha rimarcato Ugolini – e ci sono in atto tante trasformazioni, noi siamo pronti a seguirle. C’è tanto lavoro da fare ma sono sicuro che tutta la squadra insieme darà un forte contributi. Siamo già al lavoro per tutti i cittadini e le cittadine”.

Infine, a completare le presentazioni, l’assessore Nicola Romeo che si occuperà di servizi sociali, sanitari, politiche per la disabilità, per la famiglia, per la casa. “Dobbiamo essere attenti ai nuovi bisogni ed adattare i servizi da offrire. Lo dovremo fare in rete, in una visione di territorio non confinato esclusivamente a Cattolica. Il bene salute ci accomuna tutti e non rimane relegato all’aspetto sanitario, significa corretti stile di vita, attenzione all’ambiente, supporto alle nuove generazioni. Tutti leggiamo dell’aumento negli anni delle disuguaglianze, soprattutto in quest’ultimo periodo, ma si può crescere e guardare al futuro e ridurre le distante prestando molta attenzione alle fasce più deboli della popolazione”.

“Una Giunta rinnovata, giovane, abbiamo un grande lavoro da svolgere e per questo chiediamo ai cittadini di starci vicino. Le porte saranno sempre aperte per ascoltare i cittadini”, ha concluso la sindaca Franca Foronchi ricordando l’appuntamento con il primo Consiglio Comunale convocato per il prossimo 5 novembre, alle 21.00, al Teatro della Regina.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >