Mercoledý 08 Dicembre13:39:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Teatro: tra prosa, concerti e comicità si alza il sipario al CorTe di Coriano

Prima stagionale sabato 20 novembre affidata a Luigi D’Elia e i Bevano Est in "Cinque racconti di fine estate"

Eventi Coriano | 10:35 - 27 Ottobre 2021 Luigi D’Elia e i Bevano Est Luigi D’Elia e i Bevano Est.

Il teatro CorTe di Coriano è pronto a presentare l’anteprima della nuova stagione 21/22. L’amministrazione comunale e i direttori artistici Fratelli di Taglia, dopo un’estate nel segno dello spettacolo dal vivo, riaprono le porte del palcoscenico romagnolo e tornano (finalmente) ad alzare il sipario.
 

"Da parte mia personale" – parla il sindaco di Coriano Domenica Spinelli – "e di tutta l'Amministrazione comunale i complimenti alla Compagnia Fratelli di Taglia che, dopo un periodo difficile e complesso sotto tutti i punti di vista, rinnova con l'entusiasmo di sempre la stagione della ripartenza. Sono certa che, grazie alla formula rinnovata, le porte aperte offriranno a tutti gli appassionati la certezza di respirare Arte e Cultura".

Un assaggio, un antipasto composto dai piatti tipici del teatro corianese: qualità, dinamismo e soprattutto sicurezza. Quest’ultima parola inflazionata nel corso di questi due anni ma su cui occorre ancora una volta sottolineare: il Teatro è e sarà un luogo protetto dove poter riflettere e divertirsi grazie alle storie che vengono raccontate.

Prima stagionale sabato 20 novembre affidata a Luigi D’Elia e i Bevano Est in "Cinque racconti di fine estate"

Cinque delicate e antiche storie contadine in bilico tra autenticità e sogno, cinque racconti impressionisti sospesi tra la terra rossa della Puglia e la Romagna di Fellini che colgono e fermano il paesaggio umano sconfinato di un’Italia che probabilmente non esiste più: c’è la prima trebbia che dalle nebbie dal grande nord arriva nella folla fiorita di uno stralunato paesino di campagna perso nel grano, c’è Angiolina, c’è Lino che suona all’amore, c’è un paese intero che di notte si mette in cammino sotto le stelle per arrivare in cima alla collina dove, anche quella notte, apparirà la balena.


Qui tutte le informazioni e il programma

< Articolo precedente Articolo successivo >