Domenica 28 Novembre16:08:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cas di Riccione chiuso, migranti in protesta: "Non siamo pacchi postali"

I richiedenti asilo saranno ricollocati in altre strutture

Attualità Rimini | 15:16 - 26 Ottobre 2021 I manifestanti I manifestanti.

"Croce Rossa è casa nostra", lo slogan ripetuto più volte da i richiedenti asilo che si sono radunati questa mattina (martedì 26 ottobre) davanti alla sede della Croce Rossa di Rimini. Due dozzine di migranti, in maggioranza pakistani, destinati a essere sfrattati dal Centro di Accoglienza Straordinaria della Croce Rossa, a Riccione, destinato alla chiusura, e quindi a essere collocati in altre strutture. I manifestanti hanno esibito un grande striscione "Non siamo dei pacchi, non vogliamo cambiare casa e operatori", le scritte sul telo, manifestando la loro preoccupazione per le difficoltà legate al trasferimento. 
 

< Articolo precedente Articolo successivo >