Mercoledý 01 Dicembre03:46:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La regione investe 22 milioni contro erosione coste, il plauso di Confartigianato Balneari

Mauro Vanni: "Ci auguriamo che altre Regioni prendano esempio dalla nostra"

Attualità Rimini | 12:41 - 26 Ottobre 2021 Mauro Vanni Mauro Vanni.


Il sindacato nazionale Confartigianato Imprese Demaniali coglie con soddisfazione la notizia dello stanziamento di 22 milioni complessivi, da parte della Regione Emilia-Romagna, per il ripascimento di 15 chilometri di spiaggia emiliano-romagnola, con i primi lavori riguardanti 11 chilometri di costa romagnola al via già in primavera. 

Il commento di Mauro Vanni, presidente Confartiganato Demaniali: “La salvaguardia delle spiagge dai fenomeni di erosione, oltre all’indiscutibile aspetto ambientale, è fondamentale anche in chiave turistica e per l’economia collegata al comparto economico centrale per il territorio.  Grazie alla Regione Emilia-Romagna per aver ritenuto prioritario procedere a questo intervento per la tutela del litorale, stanziando subito una cifra importante, senza attendere l’arrivo delle risorse del Pnrr. Una mossa che consentirà di anticipare i tempi e, ci auguriamo, di ultimare l’intervento in tempo per la prossima stagione balneare.  Ci auguriamo che altre Regioni prendano esempio e procedano nella stessa direzione, mostrando uguale sensibilità e considerazione del ruolo strategico che in Italia la spiaggia riveste per l’industria dell’accoglienza”.

< Articolo precedente Articolo successivo >