Sabato 27 Novembre14:39:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sale da gioco "figitali": il meglio di due mondi

Utilizzare gli strumenti digitali e di geolocalizzazione non per superare i negozi fisici, ma per spingere gli utenti a visitarli

Attualità Nazionale | 11:19 - 25 Ottobre 2021 Il SuperEnalotto è parte della cultura italiana: anche in versione online. (Immagine: Wikimedia Commons) Il SuperEnalotto è parte della cultura italiana: anche in versione online. (Immagine: Wikimedia Commons).

Il recente successo dei casinò online, che hanno portato gli smartphone all’interno delle sale di tutto il mondo, ha spinto molti a chiedersi se non sia arrivato il momento di suonare il requiem per edifici storici, come i palazzi di Venezia o Sanremo. Se si guarda il fatturato di mostri sacri del gioco in rete, come 22Bet Italia, si fa presto a scrivere i coccodrilli, ma la realtà è molto più complessa. Dopo anni di competizione serrata e senza esclusione di colpi, le aziende che operano nel settore del gioco d’azzardo si sono rese conto che hanno molto più da guadagnare nell’unire le loro forze, che nel combattere all’ultimo sangue. E come sempre, a beneficiarne maggiormente sono in ultima battuta proprio gli utenti.

Se si pensa all’evoluzione del marketing dell’ultimo decennio, passato da volantini e diritti televisivi ai social media, si farebbe presto a pensare che i negozi siano sul punto di venire soppiantati da piattaforme online come Amazon, che devono necessariamente imitare per sopravvivere. Un assunto che si scontra con la realtà del 2021. Il marketing “figitale”, dall’inglese “phygital”, utilizza infatti gli strumenti digitali e di geolocalizzazione non per superare i negozi fisici, ma invece proprio per spingere gli utenti che si trovano nelle vicinanze o hanno dimostrato interesse in un certo prodotto a visitarli. E un mondo in continua evoluzione come quello del gioco online non poteva non seguire la stessa strada, ricongiungendo reale e virtuale.

Si prenda l’esempio di Admiral. L’azienda è uno dei leader del settore in Italia da quasi 15 anni, potendo contare su 215 sale in tutto il territorio nazionale e oltre 11,000 terminali, che offrono software per slot machine e tavoli virtuali. Sbarcata online con il marchio di AdmiralYES, l’azienda sfrutta la recente popolarità della propria piattaforma per offrire agli utenti prelievi gratuiti delle proprie vincite direttamente dalle macchine VLT della sala a loro più vicina. Un incentivo che stimola un circolo virtuoso: i giocatori scoprono l’esistenza di luoghi fisici di cui si fidano, avendo già sperimentato Admiral online, in cui non solo incassare il proprio denaro, ma magari dedicarsi anche a una scommessa on-the-go.

Iconica al punto di non richiedere nemmeno presentazioni, l’azienda italiana Lottomatica è l’unico concessionario nella Penisola per le lotterie, che includono nomi come Lotto e SuperEnalotto, diventati ormai parte della quotidianità e dei notiziari. Con un’aggressiva presenza online che vanta anche un notevole assortimento di software per slot machine, Lottomatica ha espanso il proprio bacino di utenza tra gli internauti, senza però sacrificare una tradizione centenaria. La sua piattaforma permette infatti di compilare le schedine del Lotto e scegliere numeri e combinazioni fortunate con un paio di click e pagamento immediato, direttamente dal credito del proprio account. Il mondo delle ricevitorie e quello digitale si incontrano il giorno dell’estrazione, moltiplicando le possibilità di vittoria e aprendo l’azienda storica ai mercati globali.

Dopo anni su binari paralleli rispetto a Macao o Las Vegas, anche i casinò online hanno scelto la modalità “figitale”. All’inizio dell’era di Internet, infatti, chi voleva fare un giro di roulette o giocare a carte con poker, blackjack o baccarat in modalità digitale doveva accontentarsi della modalità completamente virtuale, che era priva dell’adrenalina tipica delle sale tradizionali. Gli ultimi anni sono stati invece testimoni di un cambio di rotta, con leader tra gli sviluppatori come Evolution o Atmosfera che mettono in collegamento, con i loro software, i tavoli da gioco con gli utenti di tutto il mondo. È sufficiente collegarsi alla sala desiderata per concorrere in tempo reale con altri giocatori e interagire con croupier in carne e ossa.

L’evoluzione “figitale” non ha solo il merito da aver ridotto la distanza tra reale e digitale fino a renderla quasi impercettibile. Essa ha anche dimostrato che le nuove tecnologie non portano necessariamente alla distruzione dei sistemi tradizionali, ma che entrambe le modalità possono essere integrate per arricchirsi l’una con l’altra.

< Articolo precedente Articolo successivo >