Mercoledý 01 Dicembre04:12:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO Spettacolo Frecce Tricolori: le acrobazie nei cieli di Misano prima della Motogp

Nel weekend di gara, anche un commovente ricordo di Fausto Gresini

Sport Misano Adriatico | 18:27 - 24 Ottobre 2021 Foto di copertina Zangheri. Fotogallery La Civita, Snapshot, Soldano Foto di copertina Zangheri. Fotogallery La Civita, Snapshot, Soldano.


Grande spettacolo al Misano World Circuit, anche in cielo, grazie alla  Pattuglia Acrobatica Nazionale che ha steso il Tricolore più lungo del mondo sulla Riders’ Land, qualche minuto prima della partenza della MotoGP. Un legame consolidato quello tra l’Aeronautica Militare ed il mondo del motorsport: innovazione, modernità e tecnologia sono infatti le componenti che da sempre accomunano i Reparti di Volo dell’Arma Azzurra e le squadre motociclistiche.

LA PARATA PER RICORDARE FAUSTO GRESINI - Fra warm up e gare, emozionante parata in pista del Team Gresini per ricordare l’indimenticabile Fausto. Le moto, con la livrea dedicata a questo ricordo, erano guidate da Loris Capirossi con la Moto3 di Gabriel Rodrigo, Luca Gresini con la 125 Garelli usata dal padre Fausto, Di Giannantonio e Bulega con le loro Moto2.

TANTI I ‘VIP’ PRESENTI A MISANO WORLD CIRCUIT Sportivi, politici, ma anche volti del mondo dello spettacolo. In tanti al Misano World Circuit per assistere allo spettacolo del Gran Premio Nolan del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna. Dopo i campioni ‘Gimbo’ Tamberi, Kristian Ghedina e il fenomeno social Khaby Lame, presenti già nella giornata di ieri, oggi è stata la volta delle autorità del mondo sportivo Valentina Vezzali, pluricampionessa olimpica della scherma ed attuale Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Sport, e Giovani Malagò, Presidente del CONI. Oltre a loro, ospite della Regione Emilia-Romagna, Tomaso Trussardi, amministratore delegato dell’omonima casa di moda, e il cantante Cesare Cremonini, presente al box di Valentino Rossi, suo grande amico.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >