Sabato 04 Dicembre06:08:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B femminile, per la Ren-Auto esordio al top: vince a Porto San Giorgio 40-66

Coach Rossi: 'E' una vittoria importantissima, sono molto contento'. Ottima la prova di Laura Renzi

Sport Rimini | 22:41 - 23 Ottobre 2021 Basket B femminile, per la Ren-Auto esordio al top: vince a Porto San Giorgio 40-66

Dopo il turno di riposo alla prima giornata la Ren-Auto di coach Pier Filippo Rossi fa il suo esordio stagionale in quel di Porto San Giorgio vincendo a mani basse (40-66). Nel primo turno le padrone di casa hanno rifilato 85 punti a Pesaro la settimana scorsa, fatto che porta ad identificare l'intensità difensiva come probabile chiave della gara. Da questo punto di vista l'Happy non ha mai difettato negli ultimi anni e la gara conferma quest'ottima inclinazione.

Coach Rossi parte con un quintetto composto da Novelli, Capucci, Pignieri e le gemelle Eleonora e Noemi Duca. Dopo 5' di equilibrio sono proprio le gemelle Duca a propiziare il primo allungo che vale il +5, 12-17, a fine primo quarto. L'affondo si concretizza nettamente nel secondo quarto e questa volta sono le due novità del roster, la rientrante Laura Renzi e la "rookie" Fabiola Madonna, a condurre l'attacco. Al riposo lungo la Ren-Auto è in controllo sul 24-39.

Porto San Giorgio, squadra giovanissima, prova a rientrare ad inizio terzo quarto e tocca il -9, 41-32, ma le rosanero reagiscono immediatamente e piazzano un parziale di 10-0 che fissa il punteggio al 30' sul 32-51 e che di fatto chiude la partita. Nonostante il margine di sicurezza la difesa continua a lavorare anche nell'ultimo quarto e il primo successo della stagione è cosa fatta. Finisce 40-66.

IL COACH «Sono molto contento, è una vittoria importantissima - spiega coach Rossi -, avevo visto Porto San Giorgio a Pesaro e per questo in settimana avevamo preparato alcune cose. Complimenti comunque a loro, hanno un gruppo giovanissimo che include U17 che giocano minuti importanti. Quanto a noi, abbiamo difeso come sappiamo, queste ragazze dietro si impegnano sempre al massimo. In attacco abbiamo fatto un po' di confusione, ma alla squadra dico sempre che se impareremo a credere di più nei nostri mezzi potremo toglierci delle soddisfazioni. Sono molto soddisfatto delle risposte avute da ciascuna, tanto più che Noemi Duca è uscita ad inizio terzo quarto per una botta e non è più rientrata ed anche Capucci è stata condizionata da un colpo all'occhio; Madonna all'esordio ha sbagliato pochissimo e giocato un'ottima gara. Ci tengo a spendere due parole per Laura Renzi, una ragazza speciale: ha passato un anno e mezzo difficile, era al rientro ed è stata probabilmente la migliore in campo».

La Ren-Auto tornerà in campo alla Carim sabato 30 ottobre, alle ore 20.30, per il match con l'Olimpia Pesaro.

Il tabellino

Porto San Giorgio - REN-AUTO 40-66

PSG: Ruggeri, Induti 6, Medori, Forò, Baracaglia 1, Andreacci 9, Nardoni, Gianangeli 6, Giammarini, Lattanzi 3, Principi 2, Nociaro 13. All. Faciarà

REN-AUTO: Novelli 6, Madonna 10, Duca E. 14, Pignieri 5, Duca N. 12, Renzi 6, Borsetti 3, Capucci 3, Lazzarini 5, Gambetti 2. All. Rossi

Arbitri: Beltrami e Palmieri

PARZIALI: 12-17; 12-22; 8-12; 8-15

< Articolo precedente Articolo successivo >