Mercoledý 01 Dicembre23:14:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caos trasporti, vertice in Prefettura: "normalità tornerà quando cesserà la protesta"

Dalla riunione non sono emerse novità sostanziali

Attualità Rimini | 17:00 - 21 Ottobre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Questa mattina (giovedì 21 ottobre) incontro in Prefettura tra i rappresentanti di Start Romagna, Agenzia Mobilità Romagna ed esponenti delle amministrazioni comunale e provinciale di Rimini. Dalla riunione non emergono novità sostanziali. Il servizio di trasporto pubblico tornerà in piena efficienza solo con il ridimensionamento della protesta e con il rientro delle assenze a un livello fisiologico. "Il potenziamento delle corse per fronteggiare l'emergenza sanitaria - si legge in una nota della provincia di Rimini - aveva consentito un notevole incremento del trasporto pubblico, che oggi si rivela particolarmente utile anche per far fronte a questa nuova e in parte non prevedibile crisi". In realtà alcuni genitori avevano segnalato  situazioni di sovraffollamento sui bus anche prima del 15 ottobre, giorno dell'entrata in vigore dell'obbligo di green pass sui posti di lavoro, specie sulla tratta di trasporto extraurbano Rimini-Novafeltria. Rimane la volontà istituzionale e aziendale, da parte di Start, di assicurare, per quanto più possibile, "con le forze disponibili", i servizi scolastici e quelli extraurbani per studenti e pendolari. 



 

< Articolo precedente Articolo successivo >