Domenica 05 Dicembre05:14:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuova antenna a Misano Monte, i cittadini si oppongono, presentata perizia

La nuova antenna dovrebbe sorgere vicino ad un parco giochi e ad una casa di accoglienza, l’associazione "Bas Misano" ha incaricato consulente

Attualità Misano Adriatico | 08:59 - 19 Ottobre 2021 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

L’opposizione dei cittadini del comprensorio Peep della zona Byblos di Misano Monte e delle zone limitrofe entra nel vivo. Il tema è sempre la possibile installazione di una stazione radio base in via San Clemente – SP50 vicino alla struttura socio-assistenziale Casa di Accoglienza “Il Germoglio” ed al parco giochi.

In una nota stampa l’associazione Benessere Ambientale e Sociale Misano – APS giudica “laconico” l’atteggiamento del comune mentre i cittadini hanno “continuato con interrogazioni ed accessi agli atti” per seguire gli sviluppi della situazione “e ribadire l’inadeguatezza del sito”. L’associazione costituita recentemente vuole essere un punto di incontro e unione tra i cittadini misanesi “attenti alla tutela della salute, benessere, ambiente e sociale che possa affiancare il Comune nella ricerca di siti adeguati per l’installazione di future antenne per telefonia”.

L’associazione ha incaricato il professor Fausto Bersani Greggio, consulente Federconsumatori e Isde Italia di “redigere una relazione tecnica in merito alle criticità derivanti da esposizioni ai campi magnetici nel territorio comunale di Misano Adriatico”. La perizia “avvalora la richiesta di non installazione dell’antenna, installandola in un sito più idoneo ed evitando quindi di incrementare l’inquinamento elettromagnetico nei pressi della struttura socio-assistenziale e di una zona ad elevata densità abitativa, già fortemente vessata dalla presenza dell’elettrodotto ad altissima potenza 380kV/2300° (Forlì/Fano ed alle sue emissioni elettromagnetiche nocive).”

“I cittadini” conclude la nota “continuano a sperare nello lo sviluppo di una rete in fibra ottica nel territorio comunale di Misano Monte che già risolverebbe i problemi di connessione internet, miglioramento urgente e inderogabile che in tempi di didattica a distanza e smart working risultano ancor più difficoltosi”. 

< Articolo precedente Articolo successivo >