Sabato 27 Novembre23:56:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Asd Gynnis Rimini "palestra non adatta, le ginnaste rischiano infortuni"

L'allarme della Direttrice Tecnica Sabrina Natalucci. Buona prova delle atlete riminesi al Campionato individuale allieve gold

Sport Rimini | 07:50 - 18 Ottobre 2021 Emma Fratti e Sofia Pacchioli Emma Fratti e Sofia Pacchioli.

Domenica 17 ottobre, presso il Palazzetto dello Sport di Cantalupa (TO), si è svolta la fase interregionale del Campionato Individuale Allieve Gold 2 e 3 della Federazione Ginnastica d'Italia. La Asd Gynnis Rimini è scesa in pedana con le allieve Emma Fratti (2010) e Sofia Pacchioli (2011), preparate dalle Tecniche federali Sabrina Natalucci ed Erika Alimonti. Emma Fratti si è guadagnata la finale alle clavette ottenendo un ottavo posto, mentre Sofia ha concluso con un sedicesimo posto.
Purtroppo le ginnaste hanno pagato il prezzo per essersi allenate senza la pedana" dice la Direttrice Tecnica e delegata provinciale Fgi Sabrina Natalucci "e quindi con grosse difficoltà esecutive e il rischio di infortunarsi, in una palestra dove purtroppo non possono accedere alla pedana! Queste giovani ginnaste hanno pagato un prezzo alto nonostante l'impegno sia stato di 4/5 ore al giorno, ma non è bastato, il disagio della mancanza di un fondo adatto ha compromesso gli allenamenti e la competizione. Ci auguriamo, in futuro" conclude Sabrina Natalucci "di poter essere coadiuvate dal Comune di Rimini, in primis, e da sinceri sostenitori dello Sport, nel ricevere un adeguato sostegno non solo nella Ginnastica Ritmica Agonistica FGI, ma anche in tutti quegli sport che impegnano le nuove generazioni, giovani e bambini di Rimini. Facciamo sì che lo Sport e la Ginnastica siano un valore aggiunto alla vita."

< Articolo precedente Articolo successivo >