Marted́ 07 Dicembre13:33:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D, il Cattolica travolto dal Cjarlins Muzane (4-1). Difesa colabrodo: 12 gol subiti

I friulani hanno colpito anche due legni. Illusoria la rete del pari di Abubakar

Sport Cattolica | 20:03 - 17 Ottobre 2021 Il tecnico del Cattolica Simone Lilli Il tecnico del Cattolica Simone Lilli.

CJARLINS MUZANE-CATTOLICA CALCIO 4-1

CJARLINS MUZANE: De Luca, Bran (29’st Ristic), Cucchiaro, Tobanelli, Dall’Ara, Poletto (17’st Callegaro), Bussi, Pignat, Michelotto (17’st D’Appolonia), Agnoletti (24’st Palmegiano), Rocco (29’st Forestan). All. Moras

CATTOLICA CALCIO: Scotti, Moricoli, Landolfo, Zebli, Nanni (16’st De Vito), Strasser, Cambrini (28’st Palumbo), Santoni, Dolapchiev (11’st Sabba), Docente (37’st Nisi), Abubakar. All. Lilli

ARBITRO: Monesi di Crotone. Assistenti: Marchesin di Rovigo e Conforti di Salerno.

RETI: 12’pt Rocco (rig.), 25’pt Abubakar, 40’pt Bussi, 3’st Agnoletti, 42’st Forestan

NOTE: Ammoniti: Scotti, Abubakar, Bussi. Espulso Moricoli al 46’st per fallo di reazione. Recupero 1’ e 3’

Altra batosta esterna per il Cattolica che cade anche sul campo del Cjarlins Muzane alla prima vittoria casalinga. Il Cattolica viene travolto 4-1 dagli arancioazzurri che tengono in mano le redini del match dall’inizio alla fine lasciando solo le briciole ai giallorossi ora penultimi in classifica con tre punti assieme all'Ambrosiana (unica squadra con cui i giallorossi hanno fatto punti) e la peggiore difesa del girone (12 gol subiti).

friulani aprono le danze al 12’: Rocco lancia in profondità Michelotto, che viene steso da Scotti all’ingresso in area. Dal dischetto lo stesso Rocco trasforma di potenza centralmente. Il Cjarlins Muzane è un uragano. Al 13’ Rocco appoggia un pallone d’oro che Bussi, di l’esterno, calcia fuori da ottima posizione. Infine ancora Rocco si inventa un mezzo capolavoro con una fucilata di prima intenzione che supera Scotti e si stampa sulla traversa (20′). Dopo 25 minuti di dominio celeste arancio Abubakar sfugge alla marcatura di Bran, entra in area e lascia partire un diagonale che sbatte sul palo e finisce in rete. Poco male perché al 40′ il Cjarlins ritorna in vantaggio: punizione di Michelotto sulla testa di Bussi, che festeggia la nascita della piccola Diana dedicandole il gol del 2-1.

Dopo pochi secondi dall’inizio della ripresa Michelotto mette palla a terra e, dall’interno dell’area, fa partire un destro a giro che lambisce l’incrocio dei pali. Non passano nemmeno due minuti e per il Cattolica scende la notte: Rocco recupera un pallone a centrocampo e lancia in campo aperto Agnoletti, che affonda il colpo del 3-1 battendo Scotti in uscita. Escono gli ottimi Poletto e Michelotto per lasciare spazio a Callegaro e D’Appolonia. Al 21’ Rocco si libera di Strasser e dal limite dell’area colpisce in pieno la base del palo. Il Cjarlins colpisce un altro legno con D’Appolonia al 35’ e cala il definitivo poker con un diagonale di Forestan a una manciata di minuti dal triplice fischio.
 

< Articolo precedente Articolo successivo >