Luned́ 29 Novembre04:07:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ciclismo: Matteo Fontanelli vince la Bellaria Montetiffi, ma tanti riminesi protagonisti

Zennaro del pedale bellariese secondo, Pazzini terzo, buon sesto Parri di Valmaracing

Sport Bellaria Igea Marina | 13:31 - 17 Ottobre 2021 Un momento della gara. In gallery Mauro Mondaini sul podio e i ciclisti della Benessere & Sport Un momento della gara. In gallery Mauro Mondaini sul podio e i ciclisti della Benessere & Sport.


Oggi (domenica 17 ottobre) una splendida mattinata di sole ha fatto da cornice alla 27esima edizione della Bellaria Montetiffi, III° memorial e trofeo Giovanni Bondi, nonché prova di qualificazione al campionato nazionale Uisp 2021. Un'edizione molto sentita dai partecipanti, perché dedicata a Stelvio Neri, scomparso un mese fa. Neri faceva parte del comitato organizzatore, formato dai rappresentanti dell'Asd Zanzini Bike Team. 

Alle 9 la prima partenza dallo stadio Nanni di Bellaria. La corsa si snoda su un percorso di 60 km, con il Gran Premio della Montagna a Sogliano e il traguardo volante in zona Felloniche. Molto impegnativa in particolare la parte con le salite ripide in località Ginestreto, lato Masrola  di Borghi. La vittoria alla fine ha sorriso a  Matteo Fontanelli dell'Imola Bike (primo anche per la categoria Elite Sport, 19-29 anni), che ha preceduto sul traguardo Mattia Zennaro del pedale bellariese (secondo dunque anche nella categoria Elite Sport), mentre terzo si è classificato il riminese Christian Pazzini (primo degli M1, 30-34 anni) che corre per Imola Bike. 

Il primo della categoria M2 (35-39 anni) si è classificato ai bordi del podio, quarto assoluto: Stefano Zeni della New Mt Bike Team 2001. Due atleti della categoria M3 (40-44 anni) si sono distinti conquistando primo e secondo posto di categoria, quinto e sesto assoluto. Si tratta di Gregory Bianchi del Velo Club Gubbio e Marcello Parri della Valmaracing. Rimanendo in Alta Valmarecchia, primo di categoria M4 (45-49 anni) e ottavo assoluto Francesco Magni dell'Asd Stefano Magni. Settimo assoluto Michele Cappelli del V&V Cicli Matteoni, terzo tra gli Elite Sport. Chiudono la Top 10 assoluta due ciclisti della categoria M2, Fabio Piancastelli di Imola Bike e Matita Eusepi del Team Crainox, seocndo e terzo della rispettiva categoria, che hanno preceduto Marco Pazzini delle Frecce Rosse, undicesimo al traguardo e quarto di categoria. 

Nella seconda partenza, riservata alle categorie Over 50, grande soddisfazione per la Benessere Sport Santarcangelo, con vittoria assoluta di Mauro Mondaini (M6) e l'affermazione di Paolo Manfroni nella M8 (è arrivato 28esimo tra gli Over 50). Secondo assoluto negli Over 50  Alessandro Spampani (Olimpia Cycling Team, M6, 55-59 anni), terzo Edgardo Farinelli (Gruppo Ciclistico Borello), primo della sua categoria (M7, 60-64 anni). Nella categoria degli M5 (50-54 anni) il più veloce al traguardo è stato Renato Baldassarri dell'Asd Sport Bike, quarto assoluto.  Infine, nella categoria donne, podio tutto del Team del Capitano: prima Debora Morri davanti a Elisa Dellarosa e Maria Cristina Prati, rispettivamente 19esima, 41esima e 44esima assoluta. 

ric. gia.

< Articolo precedente Articolo successivo >