Mercoledý 01 Dicembre03:49:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caos autobus: aumentano a Rimini gli autisti non in servizio

"Ricorrono ai permessi previsti dalla legge come la 104", spiega una nota di Start Romagna

Attualità Rimini | 19:26 - 16 Ottobre 2021 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Ancora criticità per il trasporto pubblico nel bacino di Rimini. E' infatti aumentato da 37 (ma non è stato comunicato l'effettivo quantitativo) il numero degli autisti che non si sono presentati al lavoro, "soprattutto per il ricorso ai permessi previsti dalla legge, come la 104", spiega una nota di Start Romagna. Le criticità sono destinate a perdure nei prossimi giorni. "Purtroppo anche il tentativo di ricorrere ad ulteriori rinforzi da parte di personale esterno non ha dato significativi risultati, poiché anche le aziende private riscontrano gli stessi problemi", aggiunge la nota, mentre viene rimarcato "l'impegno superiore alla norma dell'organico in servizio, con turni straordinari onorati". Start Romagna definisce la situazione complicata, rassicurando sull'impegno per limitare i disagi. 
 

< Articolo precedente Articolo successivo >